rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità Castelfranco Veneto

Male incurabile, il cronista sportivo Stefano Negro muore a 56 anni

Per anni giornalista de "La Tribuna di Treviso", aveva legato il suo nome al Giorgione Calcio raccontandone le partite e pubblicando il libro "La stella a sei punte". Lascia la moglie e una figlia, martedì i funerali

Giorgione Calcio in lutto per la scomparsa di Stefano Negro. Cronista sportivo, grande appassionato di calcio, tifava Inter e per anni aveva raccontato le partite della squadra castellana, scrivendo anche un libro sulla stella del Giorgione ("La stella a sei punte").

Da alcuni anni abitava a Vittorio Veneto con la moglie Adrianna e la piccola figlia Arianna. Fatale, negli ultimi mesi, la scoperta di una malattia incurabile che lo ha strappato all'affetto dei suoi cari a soli 56 anni. Cronista per anni de "La Tribuna di Treviso", lascia un grandissimo vuoto nel mondo del giornalismo sportivo trevigiano e in quanti l'avevano conosciuto. Domenica prossima la squadra di Castelfranco Veneto lo ricorderà prima dell'inizio della partita contro Borgoricco, facendo rispettare un minuto di silenzio in suo onore. I funerali saranno celebrati martedì 22 febbraio, alle ore 15.30, nella chiesa di Sant'Andrea a Vittorio Veneto. «Ciao Stefano ora la tua stella brillerà per sempre nel cielo, accanto a quella a sei punte» l'ultimo saluto della sua squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Male incurabile, il cronista sportivo Stefano Negro muore a 56 anni

TrevisoToday è in caricamento