menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D’estate si imparano le STEM: alle Canossiane un corso al femminile per materie scientifiche

L'obiettivo è quello di contrastare lo stereotipo per cui vi sarebbe una presunta scarsa attitudine delle studentesse verso le discipline STEM che conduce a un divario di genere sia interno ai percorsi di studi che nelle scelte di orientamento e professionali

TREVISO L’Istituto Canossiano di Treviso ha da poco vinto un bando emesso dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal titolo “D’estate si imparano le STEM” che consente di avviare dei percorsi estivi in materie scientifiche: STEM è l’acronimo di Science, Technology, Engineering, Mathematics. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di avvicinare il genere femminile alle materie scientifiche e contrastare quindi lo stereotipo per cui vi sarebbe una presunta scarsa attitudine delle studentesse verso le discipline STEM che conduce a un divario di genere sia interno ai percorsi di studi che nelle scelte di orientamento e professionali. La scuola organizza quindi uno “STEM SUMMER CAMP”, un percorso di tre settimane strutturato in tre Lab (Energia rinnovabile: tra scienza e fisica; Dalla realtà virtuale alla stampa 3D; Coding e robotica) concepito in modo tale rendere i partecipanti protagonisti dell’apprendimento e creatori del proprio prodotto con attività volte a sviluppare collaborazione, rispetto e senso di auto-efficacia.

I partecipanti, o meglio le partecipanti visto che il corso deve essere a maggioranza femminile, in queste settimane, vivono esperienze stimolanti, innovative, sia in laboratorio che in uscite didattiche (al Fenice Green Energy Park di Padova, al Museo Civico di Rovereto, ecc.), sviluppando la loro manualità e creatività in un ambiente collaborativo. Grazie a quest'esperienza divertente e concreta, tramite la costruzione di mini pale eoliche e robot, forni solari e piccoli mulini ad acqua, e attraverso l'utilizzo di software come Sketchup, Scratch e Swift, le ragazze si potranno appassionare alle materie scientifiche e, chissà, in futuro, a minare il predominio maschile in campo scientifico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento