menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli studenti del liceo Da Vinci portano la Grande Guerra al castello di Roncade

Sabato 13 e domenica 14, durante Autunno in Castello, i liceali ricostruiranno una sala operatoria sulla base delle ricerche svolte dai ragazzi con l'associazione Per La Storia

In occasione dell'evento Autunno in castello che, il 13 e il 14 ottobre, si svolgerà presso il castello di Roncade, i ragazzi della IV C del liceo scientifico statale Leonardo Da Vinci di Treviso proporranno una nuova fase del progetto "Lezioni in Villa" curato dalla professoressa Paola Bellin. Anche quest'anno l'inizativa ha visto il coinvolgimento diretto degli studenti e il tema di riferimento è stato la Grande Guerra nelle ville venete con un focus specifico sull'organizzazione della sanità militare e in particolare sul profilo dei soldati caduti. 

Sabato 13 dalle ore 15 e domenica 14 dalle ore 10, nel cuore del castello di Roncade, gli alunni esporranno le loro relazioni nell'ambito di un allestimento realistico, con pezzi d'epoca, di un ospedale ed in particolare di una sala operatoria della Prima Guerra Mondiale, grazie al contributo di associazione per la Storia. Lo studio, trasposto poi in simulazione reale, prevede un focus dettagliato su cosa accadeva non in prima linea ma nelle retrovie del fronte per l'assistenza sanitaria ai soldati. Sono stati studiati: il riposizionamento di tutte le strutture sanitarie dopo l'arretramento del fronte dal Carso al Piave e l'organizzazione sanitaria nelle varie fasi di soccorso ai feriti e agli ammalati. Si è passati poi a vedere cosa accadeva in alcuni ospedali da campo situati lungo il Sile: Quinto, Silea, Casier, Casale sul Sile. Questi ultimi tre molto collegati all'area del roncadese che le ambulanze attraversavano per trasportare i feriti dal fronte agli ospedaletti ubicati nei diversi comuni. Interessanti anche le fonti che sono state consultate come il diario della crocerossina Mercedes Astuto, che negli ultimi mesi aveva la sua sede operativa a Ca' Morelli, tra Biadene e Roncade. Attraverso le varie fonti, gli studenti hanno potuto conoscere chi erano i soldati ricoverati e deceduti nei campi, e loro provenienze, l'età, la causa della loro morte. A coordinare gli alunni saranno la professoressa Paola Bellin e il referente dell'intervento il professor Paolo Criveller.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, macelleria islamica data alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento