rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità Susegana

Gradita sorpresa a Susegana: il Re del Belgio Filippo fa visita al Castello di San Salvatore

Il Re era in gita in biciletta con una quindicina di persone, tra le quali il figlio e il nipote del Granduca di Lussemburgo. Ad accoglierlo la principessa Isabella di Collalto de Croÿ

Da alcuni giorni il Re del Belgio è in Italia in visita privata e riservata. Filippo è il figlio primogenito di Re Alberto II e di Paola Ruffo di Calabria. Succeduto al padre in seguito all’abdicazione di quest’ultimo per motivi di salute, Filippo è salito sul trono il 21 luglio 2013. Dal matrimonio con la contessa Mathilde d’Udekem d’Acoz sono nati quattro figli.

Ieri mattina il Re del Belgio ha raggiunto il Castello di San Salvatore a Susegana con una quindicina di persone, tra le quali il figlio e il nipote del Granduca di Lussemburgo: si trattava di un gruppo composto da cinque padri dell’alta nobiltà europea accompagnati da una decina tra i loro giovani figli.   Il Re ha subito inforcato una bicicletta a pedalata assistita e si è diretto verso i campi coltivati a vite dell’azienda Collalto dove ha raggiunto i vendemmiatori e assaggiato alcuni acini di Glera e di Incrocio Manzoni. Dopo un giro nel vigneto, il Re è poi salito al Castello di San Salvatore costeggiando le antiche mura ed entrando dal borgo per raggiungere Palazzo Edoardo. Dopo aver visitato l’azienda, il Re ha pranzato nella cantina del Castello. L’azienda Collalto è gestita dalla principessa Isabella Collalto de Croÿ, primogenita del principe Manfredo e della principessa Trinidad. Nel 1989 Isabella di Collalto si è unita in matrimonio con il principe belga Guillaume de Croÿ. Dalla loro unione sono nati i figli Emmanuel e Violette.

Isabella di Collalto de Croÿ aveva incontrato già varie volte il Re del Belgio: “In Belgio ci sono quattro famiglie principesche, una è la famiglia de Croÿ. Ho quindi un legame molto particolare con il Belgio e con il suo Re”. Durante la visita molti sono stati gli argomenti affrontati tra la principessa di Collalto e il Re del Belgio: “Abbiamo parlato della gioia, del grande impegno e spesso della sfida e anche delle difficoltà di mantenere dimore come il Castello o quelle visitate oggi. Problematiche che non abbiamo solo noi italiani ma anche i proprietari dei beni storici di tutta Europa”. Continua Isabella di Collalto: “Il Re Filippo si è molto interessato alla storia dell’azienda e della mia famiglia. Ha ammirato i paesaggi delle colline del prosecco, patrimonio Unesco e particolarmente apprezzato il prosecco, facendosi spiegare dettagliatamente la particolarità di questo vino  rispetto agli altri”.

Dopo pranzo il Re è partito per una visita a Villa Barbaro di Maser. Resterà ancora alcuni giorni in Italia. Isabella di Collato conclude: “Si trattava di una visita privata, il Re del Belgio è giunto con un gruppo di suoi amici per scoprire le bellezze del nostro territorio e ammirare lo splendore delle Ville Venete. Una grande gioia per me che possa ripartire con un pezzetto di Veneto nel cuore”. A salutare il Re del Belgio al Castello di Collalto anche il Sindaco di Susegana Gianni Montesel e l’assessore ai lavori pubblici Vincenza Scarpa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gradita sorpresa a Susegana: il Re del Belgio Filippo fa visita al Castello di San Salvatore

TrevisoToday è in caricamento