Occupano abitazione e scroccano l'acqua del bar, tre denunciati

Per non pagare la bolletta si erano allacciati ad un locale di Ponte della Priula; la titolare si è rivolta ai carabinieri di Susegana. Denunciati un pregiudicato di Giavera e due cittadini romeni

Un rubinetto aperto

Un 64enne di Giavera del Montelo, con precedenti penali alle spalle, e due cittadini romeni di 45 e 41 anni, sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia di Susegana per i reati di furto d'acqua e false attestazioni. I tre uomini, hanno accertato i militari, hanno occupato un appartamento di proprietà di una donna di Follina e si sono allacciati abusivamente al contatore dell'acqua del bar adiacente. La titolare del locale e l'affittuaria, inconsapevolmente, stavano pagando una bolletta molto salata "mantenendo" così anche gli "scrocconi". Solo un sopralluogo da parte dei tecnici dell'acquedotto e dei militari ha portato alla luce la verità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento