rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Susegana

Visottica Group e l’azienda agricola Borgoluce insieme per “Oltre il Labirinto”

Le due aziende trevigiane sostengono “Cuore di Marca”, progetto della Fondazione che segue i ragazzi con autismo

Visottica Group e l’azienda agricola Borgoluce collaborano insieme sostenendo “Cuore di Marca”, un progetto promosso dalla Fondazione “Oltre il Labirinto” per supportare persone con autismo residenti nella provincia di Treviso. L’iniziativa, svoltasi nei giorni scorsi presso la sede di Borgoluce, ha visto il coinvolgimento di un gruppo di giovani seguiti dalla Fondazione, nella realizzazione delle ceste natalizie destinate ai dipendenti delle due aziende di Susegana. Sotto la supervisione di un team di educatori e psicologi, i ragazzi sono stati impegnati nella preparazione di oltre 500 box regalo, sperimentando in questo modo le dinamiche del lavoro in team e la soddisfazione nel raggiungere un obiettivo professionale condiviso.

«Per le persone con autismo, svolgere mansioni all’apparenza semplici come creare un pacchetto regalo ha una grande importanza – sottolinea Mario Paganessi, Presidente di ‘Oltre il Labirinto’. Questo progetto mi sta molto a cuore, rappresenta un esempio di come un territorio e soprattutto delle aziende importanti guardino alle persone più fragili, spesso ai margini della società, ridando loro dignità attraverso momenti occupazionali che includono questi ragazzi in percorsi abilitativi e forniscono loro dei momenti di gratificazione e di promozione di una spiritualità di comunità, facendo sì che ognuno si senta parte di un gruppo, con la sua irripetibile personalità».

I doniI doni

«Vedere con quanta passione, impegno e abilità questi ragazzi hanno svolto l’incarico che gli era stato affidato, è stato un momento toccante e straordinario – sottolineano Rinaldo Montalban, Presidente di Visottica Group, e Lodovico Giustiniani, Amministratore Delegato di Borgoluce. Riteniamo la diversità uno dei valori fondanti della nostra società, e questo progetto va esattamente in questa direzione, poiché consente alle persone autistiche di esplorare le proprie capacità manuali occupando il tempo con attività concrete. Supportare una realtà come ‘Oltre il Labirinto’, che opera ogni giorno nel nostro territorio promuovendo l’importanza dell’inclusività, è per noi un dovere».

La Fondazione Oltre il Labirinto è attiva a Treviso dal giugno 2009. La sua mission è garantire aiuto, assistenza, salvaguardia, trattamenti, servizi e quanto necessario nella fase di crescita e in età adulta per i soggetti con autismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visottica Group e l’azienda agricola Borgoluce insieme per “Oltre il Labirinto”

TrevisoToday è in caricamento