menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incrocio pericoloso: nuovo T-red in arrivo a Valdobbiadene

La decisione è stata presa dal sindaco Luciano Fregonese nell'ultimo consiglio comunale. Il dispositivo sarà installato all'incrocio della piazza nella frazione di Bigolino

Nell'ultimo consiglio comunale a Valdobbiadene il sindaco Fregonese e la sua giunta hanno approvato l'installazione di un nuovo dispositivo T-red per il semaforo all'incrocio della piazza nella frazione di Bigolino.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" la decisione è arrivata in risposta all'interrogazione presentata dalla consigliera comunale Anna Spinnato che aveva fatto notare come molti automobilisti passino spesso con il rosso, occupando l'incrocio anche quando il semaforo era già diventato rosso creando non poche situazioni di pericolo per gli altri automobilisti. Due anni fa, nel 2018, l'incrocio di Bigolino era già stato al centro di un primo intervento di messa in sicurezza sugli attraversamenti pedonali. Il nuovo dispositivo T-red verrà installato nelle prossime settimane e sarà accompagnato dalla riqualificazione delle strisce pedonali di fronte al bar alla Mora, con l’installazione della segnaletica luminosa per la notte.

«Circa una decina di anni fa -spiega il vicesindaco Tommaso Razzolini- c'è stato un incidente mortale causa rosso. Inoltre abbiamo ricevuto molte segnalazioni di passaggio col rosso. Il tred non è messo per fare multe ma per la sicurezza. Chi non passa col rosso non viene sanzionato. In questi momenti di difficoltà credo sia doveroso da parte dei giornali evitare di dare notizie non corrette che servono solo ad inasprire gli stati d'animo delle persone».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento