rotate-mobile
Attualità Castello di Godego

Positivo al Covid entra in municipio, tamponi ai dipendenti comunali

Succede a Castello di Godego dove, il 29 settembre, un uomo residente a Vittorio Veneto era passato per il municipio senza sapere di essere positivo. Tutti negativi i test

Positivo al Covid, senza saperlo, passa per il municipio di Castello di Godego e rischia di far finire in isolamento i dipendenti comunali con cui è entrato in contatto. Gli impiegati, sottoposti a tampone dall'Ulss 2, sono risultati tutti negativi.

Il sindaco di Castello di Godego, Diego Parisotto, ha commentato i fatti ai nostri microfoni con queste parole: «La vicenda risale a martedì 29 settembre. Un uomo, residente a Vittorio Veneto, è entrato nel nostro municipio fermandosi a parlare per pochi minuti con alcuni dipendenti comunali. Il giorno successivo, avendo alcuni sintomi riconducibili al virus, è stato sottoposto a tampone risultando positivo al Covid. A quel punto gli è stato chiesto di tracciare tutti i suoi spostamenti nei 14 giorni precedenti al test. L'uomo ha indicato di essere passato anche per il municipio di Castello di Godego e, a quel punto, il personale dell'Ulss 2 ha chiesto ai dipendenti entrati in contatto con il positivo di sottoporsi a loro volta al tampone. Giovedì sono stati fatti i controlli e l'esito, per tutti i tamponi, è stato negativo». Stando a quanto riferito dal sindaco l'azienda sanitaria non avrebbe nemmeno disposto l'isolamento preventivo per i dipendenti comunali non essendo stati in contatto con il positivo per più di un quarto d'ora e avendo sempre indossato la mascherina. «Ad oggi tutti i nostri dipendenti sono in servizio - conclude Parisotto - Nonostante il rischio dei giorni scorsi, non c'è nessuna emergenza Covid nel nostro Comune».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid entra in municipio, tamponi ai dipendenti comunali

TrevisoToday è in caricamento