Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

Sospiro di sollievo per le piscine comunali di Valdobbiadene dopo che un 55enne dipendente della Cementi Rossi di Pederobba era risultato positivo al Covid-19

La piscina di Valdobbiadene (Immagine d'archvio)

Aveva trascorso una delle ultime domeniche di giugno alle piscine comunali di Valdobbiadene ma, pochi giorni più tardi, è risultato positivo al Coronavirus e quella giornata in acqua ha fatto scattare il protocollo di sicurezza e i tamponi per i dipendenti e i cittadini presenti in vasca.

L'uomo è un 55enne residente nel distretto Asolo e impiegato alla Cementi rossi di Pederobba, risultato positivo al Covid-19 e frequentante la piscina di Valdobbiadene. Martedì 7 luglio l'Ulss 2 ha comunicato che i tamponi effettuati sui contatti residenti in provincia di Treviso hanno dato tutti esito negativo. Nel dettaglio l’Ulss 2 ha sottoposto a test: dieci persone che frequentavano con lui il corso di idrobike, due persone che avevano fatto una camminata in montagna con pranzo in baita insieme al 55enne e un collega di lavoro della Cementi rossi.

Altri tre compagni di corso in piscina e tre persone che hanno fatto la camminata in montagna,  residenti nel Bellunese, sono stati sottoposti a tampone dall’Ulss 1. Le persone che sono andate in passeggiata con lui e il collega di lavoro, contatti stretti, resteranno in quarantena per altri 14 giorni. Per i compagni di corso in piscina, invece, la quarantena cesserà se anche i tre tamponi effettuati dall’Ulss 1 risulteranno negativi. Positivo ma asintomatico il 55enne era riuscito a entrare in piscina proprio perché i sintomi del Covid non erano stati rilevati dai macchinari della struttura. Nei primi giorni di luglio aveva lamentato mal di gola e qualche linea di febbre. Sottoposto al test del tampone è risultato positivo nella giornata di venerdì 3 luglio. Sabato 4 luglio i medici del servizio di Igiene e Sanità pubblica si erano recati alle piscine comunali di Valdobbiadene e avevano predisposto il piano di tamponi che si sono rivelati tutti negativi per i contatti in provincia di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento