Tamponi per chi rientra dall'estero: 35 dipendenti Ulss 2 richiamati dalle ferie

Sono iniziati sabato mattina, 15 agosto, i primi test gratuiti per i viaggiatori rientrati in Veneto. Quasi 6300 i tamponi effettuati a chi è tornato da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Controlli all'ospedale di Oderzo (Credits Ulss 2 - Marca trevigiana)

Grande organizzazione e 35 dipendenti richiamati in servizio dalle ferie per garantire tamponi veloci a chi rientrava dalle ferie: sabato mattina sono stati 1.252 i tamponi effettuati nei quattro punti ad accesso diretto a Treviso, Oderzo Conegliano e Castelfranco.

Una giornata di Ferragosto decisamente diversa dalle altre per i vacanzieri rientrati in Veneto dopo l'ordinanza regionale che ha imposto tamponi obbligatori per tutti i viaggiatori in rientro da Croazia, Spagna, Grecia e Malta. L'Ulss 2 ha voluto ringraziare tutti gli operatori che si sono messi a disposizione rientrando dalle ferie per limitare il più possibile i disagi legati alle attese di chi si è sottoposto al tampone rapido senza prenotazione. I tamponi ad accesso diretto si possono effettuare dalle ore 7 alle ore 13 di tutti i giorni, a partire da oggi (sabato 15 agosto), recandosi, muniti di tessera sanitaria magnetica, nelle seguenti sedi:
1) Ospedale di Castelfranco Veneto: via Dei Carpani, entrando direttamente con l’auto dalla portineria;
2) Ospedale di Treviso: 1° piano Ospedale Ca’ Foncello, Padiglione Malattie Infettive;
3) Ospedale di Oderzo: Piano terra, palazzina portineria (area Guardia Medica)
4) Distretto socio-sanitario di Conegliano: via Galvani 4, entrando direttamente con l’auto.

A livello regionale sono quasi 6300 i tamponi effettuati sabato in Veneto. Nell'Ulss 2 i controlli sono stati divisi in questo modo: 364 tamponi a Treviso, 164 a Oderzo 365 a Conegliano e 357 a Castelfranco Veneto. Visto il massiccio afflusso domani verranno raddoppiate le disponibilità. Per stasera alle 21 è previsto l’arrivo di un aeromobile con un centinaio di persone a bordo che saranno sottoposte a tampone immediatamente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bollettino di sabato 15 agosto

Salgono a 568 le persone positive al Coronavirus in provincia di Treviso nella mattinata di Ferragosto. A dirlo è il bollettino diffuso da Azienda Zero. Dopo i 49 nuovi casi emersi sabato mattina, altri 13 tamponi positivi sono stati registrati in serata. Numeri che hanno fatto balzare la Marca di nuovo al primo posto tra le province del Veneto con il più alto numero di nuovi casi positivi. Salgono a 9 le persone ricoverate in area non critica all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Nessuna persona, al momento, ricoverata in Terapia intensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento