menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Leonardo Lazzarini (Foto tratta da Facebook)

Leonardo Lazzarini (Foto tratta da Facebook)

Male incurabile, tecnico informatico perde la vita a soli 34 anni

Leonardo Lazzarini, originario della provincia di Venezia, si era trasferito ormai da 14 anni a Treviso insieme al fratello Federico. Era malato da tempo. Sabato i funerali

C'è incredulità, stupore e grande tristezza nei tantissimi messaggi d'addio scritti da amici, colleghi e conoscenti sul profilo Facebook di Leonardo Lazzarini, giovane tecnico informatico ucciso da una malattia incurabile a soli 34 anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Leonardo era originario della provincia di Venezia ma, ormai da 14 anni, si era trasferito insieme al fratello Federico in un appartamento nel quartiere di San Lazzaro a Treviso. Persona molto seria e riservata, si era laureato all'università di Padova per poi trovare lavoro quasi subito come tecnico informatico, prima a Ponzano e successivamente alla Sgd Group servizi ambientali di San Biagio di Callalta, come responsabile del del settore Technology information. L'ultimo lavoro, in ordine di tempo, l'aveva portato alla Minnovi Srl di Treviso, società specializzata in software gestionali per aziende. I colleghi lo ricordano come un ragazzo molto professionale e appassionato del suo lavoro. Negli ultimi anni la tragica scoperta della malattia. Le cure e le terapie in ospedale non hanno ottenuto l'effetto sperato e, nelle scorse ore, il cuore di Leonardo ha smesso di battere. I funerali saranno celebrati con grande probabilità sabato mattina nella chiesa di San Lazzaro. Non appena la notizia della morte di Leonardo ha iniziato a spargersi tra amici e conoscenti il suo profilo Facebook è stato invaso da messaggi d'affetto e cordoglio. Tra le tante parole d'addio un messaggio particolarmente toccante: "Il dolore enorme per la tua scomparsa verrà mitigato dal ricordo del tuo bellissimo sorriso. Riposa in pace caro Leo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento