menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Masha Maronese dal gruppo Facebook "Oderzo segnala"

Foto di Masha Maronese dal gruppo Facebook "Oderzo segnala"

Ritrovata Tenny: la gatta dell'ospedale è tornata a casa

Nel tardo pomeriggio di domenica la micia sparita alcuni giorni fa si è ripresentata davanti alle porte dell'ospedale di Oderzo. L'animale è apparso molto impaurito ma sta bene

Storia a lieto fine all'ospedale di Oderzo. Tenny, la gatta sparita qualche giorno fa dal nosocomio opitergino, è tornata "a casa" nel tardo pomeriggio di domenica 11 novembre per la gioia di tutto il personale ospedaliero che l'aveva adottata nei mesi scorsi.

La notizia si è subito diffusa in Rete e sui social network dove molti residenti avevano postato foto e segnalazioni della micia in giro per Oderzo nei giorni scorsi. Dopo la scomparsa improvvisa e preoccupante di Tenny, in molti avevano ipotizzato che la gatta fosse stata portata via da qualche automobilista che l'aveva vista in giro da sola per le strade del paese. Sempre molto socievole con tutti, Tenny è riuscita a tornare all'ospedale anche se con un carattere diverso dal solito. Sta bene, mangia, ma non si fa più avvicinare dagli sconosciuti come accadeva prima della sua sparizione. Qualcosa in questi giorni dev'essere per forza accaduto alla mascotte dell'ospedale di Oderzo. Chi la seguiva prima della sua sparizione, vedendola tornare ha tirato un grande sospiro di sollievo ma sono in molti ora a pensare che le strade vicino all'ospedale siano un posto troppo pericoloso per la salute di Tenny. L'idea dei volontari che la seguono sembra essere quella di cercarle il prima possibile una nuova casa, magari con giardino, dandola in adozione a qualcuno che sappia accudirla e riempirla di coccole e attenzioni tenendola lontana da nuovi pericoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Raid nella notte, macelleria islamica data alla fiamme

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento