rotate-mobile
Attualità

Terza dose di vaccino, Benazzi: «Speriamo di aprire presto anche agli over 60»

L'appello del Direttore Generale dell'Ulss 2: «Fragili e anziani devono quanto prima completare anche il ciclo della terza dose. Solo così evitiamo al 100% che possano entrare in ospedale o in terapia intensiva»

«Fragili e anziani devono quanto prima completare anche il ciclo della terza dose vaccinale. Solo così evitiamo quasi al 100% che possano un giorno entrare in ospedale o in terapia intensiva. Motivo per il quale speriamo che presto le prenotazioni possano essere aperte anche agli over 60 che rimangono sempre la fascia d'età più a rischio contagio e morte». A dirlo ai nostri microfoni è il Direttore Generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi. «Ad oggi ci ritroviamo con 41 ricoveri totali, di cui 20 a Vittorio Veneto e due in terapia intensiva al Ca' Foncello di Treviso. Inoltre, sempre per quanto concerne la 3^ dose, dal 20 settembre abbiamo effettuato quasi 4 mila inoculazioni, di cui 669 over 80, 114 operatori di RSA e 655 sanitari».

«Inoltre - continua Benazzi - stiamo comunque sempre continuando i tamponi sul territorio (circa mille oggi quelli effettuati a pagamento, ndr.). Solo ieri abbiamo raggiunto quota 1.597 con un tasso di positività solo del 1,64%, mentre ogni 100mila abitanti registriamo di media 44 contagi, circa 50 al giorno e questo è un dato molto positivo rispetto ai numeri del passato che toccavano anche quota 200. Di questi, poi, 387 sono italiani che sono dunque circa il 60% del totale, mentre sono 11 i Comuni con i tassi più alti di positività (sopra i 100 casi giornalieri)».

«Ieri abbiamo toccato quota 1.029 prime dosi di vaccino, dato che indica come i cittadini stiano continuando la campagna vaccinale dell'Ulss 2. Abbiamo poi 608 mila persone già con ciclo completo, per una copertura del 78% della popolazione over 12 - conclude Benazzi - In ogni caso, vogliamo presto arrivare agli 11 mila tamponi giornalieri solo tramite l'Ulss, tanto che stiamo valutando se potenziare o meno questo servizio in attesa anche di capire come si evolverà la situazione del Green Pass obbligatorio per il ritorno al lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose di vaccino, Benazzi: «Speriamo di aprire presto anche agli over 60»

TrevisoToday è in caricamento