Covid, controlli al personale delle scuole: «430 test sierologici in quattro ore»

Lunedì 24 agosto l'Ulss 2 ha avviato la campagna di screening per il personale delle scuole nel territorio della provincia di Treviso. Test sierologici su base volontaria

In foto il test sierologico "pungidito"

Lunedì 24 agosto è iniziata anche in Veneto la campagna di screening tra il personale docente e non docente di tutte le scuole, dagli asili alle scuole superiori compresi gli istituti professionali, come previsto dal Ministero della Pubblica Istruzione nell’ambito delle misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 e in vista dell'inizio del prossimo anno scolastico. In provincia di Treviso, l'Ulss 2 ha effettuato, dalle ore 14 alle 18 di lunedì 24 agosto, un totale di 430 test sierologici nelle prime 4 ore di screening: 106 nelle scuole di Treviso, 127 a Conegliano, 137 a Castelfranco Veneto e 60 a Oderzo. In Veneto, i test interessano circa 96mila persone. L’adesione è su base volontaria e prevede l’esecuzione di un test sierologico tramite test “pungi dito”, comunemente chiamato anche “saponetta”. In caso di positività sarà necessaria la conferma con il tampone molecolare che sarà carico dell’Ulss di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’azienda sanitaria ha previsto le seguenti modalità di accesso allo screening: negli ambulatori dei medici di famiglia, previo contatto telefonico, da lunedì 24 agosto; in altre apposite strutture che, d’intesa con i sindaci, saranno individuate e comunicate ai cittadini. Tali sedi aggiuntive, con il personale infermieristico, saranno messe a disposizione anche dei medici di famiglia che ritengono di non poter procedere con lo screening nei propri ambulatori. Coloro che non potranno effettuare il test con il proprio medico di famiglia potranno recarsi presso uno dei punti ad accesso diretto attivati dall’Ulss 2 lunedì 24 e martedì 25 agosto nonché da lunedì 31 agosto a domenica 6 settembre dalle 14 alle 20, esibendo la tessera sanitaria magnetica e il modello di autocertificazione fornito dalla scuola di appartenenza. I punti ad accesso diretto sono i seguenti: ospedale di Castelfranco Veneto: via dei Carpani, entrando direttamente con l’auto dalla portineria; ospedale di Treviso: 1° piano del Ca’ Foncello, Padiglione Malattie Infettive; Ospedale di Oderzo: piano terra, palazzina portineria (area Guardia Medica); Distretto socio-sanitario di Conegliano: via Galvani 4. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento