rotate-mobile
Attualità Vittorio Veneto

Tour educational con Unpli Treviso e Gal Alta Marca per vivere le eccellenze del territorio

Una giornata per analizzare, capire e toccare con mano le potenzialità turistiche dell’Alta Marca e le diverse realtà locali

VITTORIO VENETO Sono state le eccellenze del territorio le protagoniste dell’Educational tour esperienziale firmato Unpli Treviso e finanziato con i fondi europei Gal Alta Marca che si è svolto ieri nei dintorni di Vittorio Veneto. Il tour, parte integrante dell’evento “Turismo Cibo e Cultura” promosso da IPSSAR A. Beltrame con la collaborazione diUnpli Treviso e la Primavera del Prosecco Superiore, ha proposto ai 20 partecipanti - giornalisti, blogger ed operatori del settore - un focus su diverse eccellenze dell’Alta Marca sotto il profilo enogastronomico, culturale ed ambientale. 

Un programma che ha analizzato il cambiamento in atto, in cui il turista non si limita alla conoscenza del prodotto, ma vuole scoprire il territorio di produzione, entrando  in contatto con identità e risorse. L’Educational tour, del tutto innovativo, ha consentito un confronto pro-attivo tra domanda ed offerta, tra imprese e potenziali clienti.  Due workshop dedicati ad altrettanti temi di primaria importanza per lo sviluppo di un turismo di qualità: il turismo culturale e il turismo enogastronomico.

I partecipanti al tour hanno infatti potuto vivere e toccare con mano diverse realtà locali: dall'azienda agricola Ca' Piadera che ha proposto una visita ai vigneti con un percorso di degustazione a base dei migliori prodotti della tradizione, alle suggestive Grotte del Caglieron, dove si è svolta la presentazione del tipico Formaggio di Grotta, a cura di AgriCansiglio. A Fregona, all'interno della bella Villa Troier, si è svolta quindi la presentazione delle attività UNPLI per la promozione del territorio in chiave turistica, con la descrizione delle numerose iniziative che durante l’anno animano queste colline, come ad esempio la manifestazione dedicata al Torchiato di Fregona DOCG. La giornata si è infine conclusa al Museo della Battaglia, luogo simbolo del patrimonio culturale immateriale che da sempre fa parte di queste terre. Scenari unici, in cui l’enogastronomia e la cultura si intrecciano per comporre una proposta turistica di alto livello, come riconosciuto dalle presenze in costante aumento nell’Alta Marca. Iniziative a cui presto si affiancheranno altri modelli di promozione del territorio, grazie al progetto che vede UNPLI Treviso e GAL Alta Marca insieme per uno specifico Progetto di Marketing Territoriale.

unnamed-73-11

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tour educational con Unpli Treviso e Gal Alta Marca per vivere le eccellenze del territorio

TrevisoToday è in caricamento