Attualità Autostrada Serenissima

Ultimo weekend di agosto, le previsioni per il traffico in autostrada

Ultime partenze e seconda tranche di rientri nell'ultimo fine settimana di agosto. Aumentano i flussi verso le località marittime di Veneto e Friuli, in calo il traffico verso la Croazia

Traffico in autostrada (Foto d'archivio)

Inizia il fine settimana dei grandi rientri dalle vacanze con bollino rosso nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 agosto. Sui 30.000 km di rete stradale e autostradale Anas (Gruppo Fs Italiane) è infatti previsto un incremento dei flussi di traffico lungo la direttrice Sud-Nord del Paese per i maggiori spostamenti del controesodo che si uniscono ai rientri dell’ultimo fine settimana di agosto verso i grandi centri urbani.

Località marine del Veneto al top durante i weekend estivi. I caselli cosiddetti “balneari” infatti, sono quelli che registrano un incremento dei flussi, in uscita, rispetto allo scorso anno. Durante l’ultimo fine settimana (sabato 22 e domenica 23 agosto), il casello di Latisana ha registrato un più 7% nella giornata di sabato e un più 1% nella giornata di domenica. In aumento pure San Stino (in direzione Caorle) e Meolo da dove il traffico si dirige verso la Treviso-mare (in entrambi i caselli + 2%). In netto calo i transiti, in uscita da Trieste Lisert (-17%) e Villesse (-39%) i due caselli attraverso i quali passa il traffico diretto verso la Croazia e, più in generale, tutte le località della costa dalmata. In questo ultimo weekend di agosto si assisterà alle ultime partenze e alla seconda tranche di rientri (dopo quella del fine settimana precedente). Sull’andamento del traffico peserà, però, il maltempo previsto nelle giornate di sabato e domenica. In considerazione del meteo e, sulla base dei dati registrati da inizio luglio (- 23% di transiti sull’intera rete il sabato e – 18% la domenica), Autovie Venete ha previsto per sabato 29 un flusso compreso fra i 138 mila e i 144 mila transiti, mentre quelli per domenica 23 agosto sono compresi fra i 126mila e i 132mila. La Società autostradale ha previsto un rinforzo degli esattori in particolare ai caselli di Latisana, San Stino di Livenza e San Donà di Piave. Tre i presidi di soccorso meccanico: Latisana, Palmanova e Udine Sud. Fondamentale poi il ruolo della Croce Rossa Italiana incaricata di svolgere i presidi sanitari nei punti strategici dell’autostrada. Ai piazzali di San Giorgio di Nogaro e di San Donà di Piave i volontari della Cri, affiancati all’occorrenza da infermieri, sono pronti a prestare soccorso – su indicazione del Centro Radio Informativo di Autovie – in caso di incidente. Un primo aiuto indispensabile, attivo durante questa fase di esodo e controesodo dalle 10 alle 20. Autovie ricorda, infine, che è in vigore nel fine settimana il divieto di transito per i mezzi pesanti: dalle 8 alle 16 di sabato 29 agosto e dalle 7 alle 22 di domenica 30 agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo weekend di agosto, le previsioni per il traffico in autostrada

TrevisoToday è in caricamento