menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il castello di Asolo

Il castello di Asolo

“Travellers' Choice” di TripAdvisor: le recensioni premiano il Castello di Asolo

Il sindaco Mauro Migliorini: «Questo riconoscimento va ulteriormente a premiare il lavoro che viene svolto sulla città»

Un nuovo riconoscimento si aggiunge alle tante attestazioni di prestigio di cui già si fregia la città di Asolo: il Castello di Asolo, noto anche come il Castello della Regina Cornaro, è infatti uno dei destinatari del premio internazionale “Travellers' Choice 2020” del noto sito mondiale di recensioni turistiche TripAdvisor. Il riconoscimento “Travellers' Choice”, nella fattispecie, viene assegnato per diverse categorie in base ai pareri e ai punteggi dei turisti e dei viaggiatori che fanno tappa nei luoghi recensiti. 

«È una notizia molto bella, in un periodo in cui le città d'arte e i monumenti soffrono le presenze turistiche - commenta il Sindaco Mauro Migliorini - Questo riconoscimento va ulteriormente a premiare il lavoro che viene svolto su Asolo. Il Castello è uno dei nostri monumenti più visti, nell'insieme del complesso monumentale che comprende anche la Torre Civica, il Belvedere della Specola, il giardino interno e la Torre Reata». Sono diversi gli interventi eseguiti sull'area del Castello negli ultimi anni. Di particolare rilievo è stata l'apertura della Torre Civica nel dicembre 2017, dopo oltre 25 anni di chiusura, con un impegno di 90mila euro a carico del Comune. 

È stata inoltre effettuata la sistemazione del Belvedere della Specola e del giardino interno, con l'ulteriore allestimento della nuova illuminazione perimetrale del Castello stesso: interventi realizzati per un importo complessivo di 190mila euro, di cui 150mila attinti da un contributo della Regione Veneto. Una delle bellezze assolute di Asolo è stata così resa ancora più fruibile e visitabile dai tanti turisti che vi fanno tappa per il suo valore storico e architettonico e per gli splendidi panorami che da questo punto della città si godono. Un'attenzione particolare è stata rivolta anche al recupero della attigua piazzetta Eleonora Duse, con un impegno di spesa di 35mila euro che ha beneficiato di un contributo di 6mila euro da parte dell'ANC-Associazione Nazionale Carabinieri in Congedo, sezione di Asolo.

Ma non è tutto: nelle prossime settimane è in programma la posa di una scala che permetterà l'accesso al belvedere che sovrasta piazzetta Duse e che consentirà di ammirare da un ulteriore punto di vista il panorama della Città dai Cento Orizzonti. Un intervento, quest'ultimo, che conferma il prestigio goduto da Asolo sul piano internazionale: la nuova scala verrà infatti offerta dalla famiglia Rockefeller

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento