rotate-mobile
Attualità Trevignano

Trova un portafogli e fa shopping di sigarette elettroniche e ricariche

Un residente di Trevignano aveva perso il portafogli. Una 28enne della zona ha utilizzato la carta di credito sperperando in tutto 150 euro: è stata però scoperta e denunciata dai carabinieri della Compagnia di Montebelluna

L'estate scorsa un cittadino di Trevignano aveva smarrito il proprio portafoglio, in un luogo imprecisato, forse dopo aver fatto degli acquisti: qualcuno, dopo averlo trovato, ha pensato bene di darsi allo shopping, anzichè restituirlo al proprietario. Ad essere utilizzata è stata in particolare la carta di credito del malcapitato, con acquisti sempre in provincia di Treviso. Le indagini avviate dopo la denuncia presentata dal proprietario del portafogli, hanno permesso ai carabinieri della Compagnia di Montebelluna di accertare che gli acquisti fraudolenti, per circa 150 euro, avevano riguardato sigarette elettroniche e relative ricariche. Identificata la presunta responsabile degli acquisti, una 28enne già nota alle forze dell'ordine, la cui posizione è stata posta ora al necessario vaglio dell'Autorità Giudiziaria. Utile ausilio alle investigazioni dei militari dell'Arma è stato fornito dalle telecamere dei negozi dove erano stati fatti gli acquisti, che avevano "ripreso" l'indagata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova un portafogli e fa shopping di sigarette elettroniche e ricariche

TrevisoToday è in caricamento