Attualità

Trevignano: la Pro Loco a sostegno dei ristoratori

L’auspicio è quello di far partire le attività di un settore strategico per l’economia locale

Foto di gruppo

“Aperti ma sicuri” non è solo uno slogan ma anche la nuova iniziativa promossa dalla Pro Loco di Trevignano per promuovere i ristoratori del territorio definendo nel contempo i criteri per l’implementazione e l’attuazione delle misure per il contrasto e la prevenzione della diffusione del Covid-19 negli ambienti commerciali.

L’auspicio è quello di far partire le attività di un settore strategico per l’economia locale che hanno uno straordinario valore aggiunto dal punto di vista culturale, economico e ambientale. La Pro Loco di Trevignano, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e ad Ascom Confcommercio Treviso, ha deciso di dotare, cominciando dai ristoratori, di un certificato “Gustatrevignano è Covid-Free” con lo slogan “Aperti ma Sicuri”.

L’idea è quella di far comprendere, anche in in modo tracciato, l’attenzione che ci stanno mettendo i ristoratori nel garantire la salute dei loro clienti ed il rispetto delle normative vigenti. Hanno già aderito: la trattoria Schiavon, trattoria Pizzolato, il ristorante “Il Capriccio”, trattoria “La Sosta”, Antichi sapori di campagna e la trattoria “Trevigne”. L’intento, da parte della Pro Loco e dell’Amministrazione, è quella di allargare, quanto prima possibile, l’iniziativa a molti altri servizi del territorio comunale.

WhatsApp Image 2021-02-05 at 09.00.14-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevignano: la Pro Loco a sostegno dei ristoratori

TrevisoToday è in caricamento