rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

Un viaggio in aereo, poi il forte mal di testa: scopre un "forellino" nelle meningi

Il caso del dottor Ugo Grossi, chirurgo 39enne a Treviso: una turbolenza in volo gli avrebbe causato una ipotensione intracranica spontanea

Tutto è iniziato con un semplice (ma forte) mal di testa che però si manifestava solo quando era in piedi e non da sdraiato. Ugo Grossi, chirurgo 39enne di Treviso, ha voluto vederci chiaro e si è sottoposto ad accertamenti neurologici più approfonditi. Risultato? Gli è stata diagnostica una ipotensione intracranica spontanea, ovvero una condizione di bassa pressione del fluido spinale che colpisce in media una persona su 20mila all'anno. Nel caso del chirurgo trevigiano, come riferisce "Il Gazzettino", tutto sarebbe nato da una turbolenza in aereo.

Un breve volo da Treviso a Lamezia Terme avrebbe fatto da evento scatenante, come spiega lo stesso camice bianco. "Il problema è emerso qualche mese fa. Ho avuto una rara condizione, nota come ipotensione intracranica spontanea, causata dalla formazione di un 'forellino' nelle meningi che provoca la fuoriuscita di liquor, il fluido che protegge il cervello e il midollo spinale. L'unico evento che ricordo che potrebbe aver fatto da 'trigger', da grilletto, è un volo per la Calabria durante il quale ho avuto un trauma sussultorio da turbolenza con il collo reclinato verso il mio bambino, che mi sedeva accanto".

La turbolenza avrebbe provocato la fuoriuscita di liquor dalle meningi provocando la bassa pressione del fluido spinale. Il mal di testa si sarebbe sviluppato circa 48 ore dopo il volo. Il caso del dottor Grossi è stato riportato anche dalla rivista 'European Journal of Neurology' in un articolo che vede lo stesso chirurgo come co-autore. Alla fine tutto si è risolto per il meglio. Il neurologo che aveva in cura Grossi è riuscito a fornire subito una diagnosi corretta permettendo così al chirurgo di iniziare subito la terapia a base di "abbondante idratazione, cortisone e caffeina". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un viaggio in aereo, poi il forte mal di testa: scopre un "forellino" nelle meningi

TrevisoToday è in caricamento