Antenna Iliad di Selvana, il Comune propone di sistemarla alla caserma Salsa

Lunedì pomeriggio il sindaco Conte, l'assessore Manera ed il consigliere Torresan hanno incontrato i cittadini: «Autorizzazione al posizionamento è arrivata con la precedente Amministrazione, nel marzo del 2018»

Il sindaco di Treviso lunedì

La mobilitazione dei cittadini di Selvana, almeno 400 quelli che hanno firmato la petizione, sta avendo successo: l'antenna di Iliad, originariamente da posizionare tra viale Brigata Marche e via degli Alpini, dovrà trovare un'altra ubicazione. Il Comune ha proposto come sito il tetto della caserma "Salsa" che diventerà a breve di proprietà comunale, i residenti l'ex hotel "Carletto" (ipotesi più improbabile visto che è di proprietà privata): insomma, Iliad permettendo, la "quadra" dovrebbe essere trovata. Con questo spirito lunedì pomeriggio il sindaco Conte e il vicesindaco Manera hanno incontrato i residenti per spiegare il piano per uscire da questa situazione che rischiava di diventare una spina nel fianco per Ca' Sugana: nei prossimi mesi è prevista l'installazione di 24 antenne, già autorizzate ma ancora senza ubicazione. Quella di Selvana era invece la prima di una serie di sette impianti la cui sistemazione è già stata definita. Ora la palla passa a Iliad con cui il Comune dovrà ora trattare.

«Sono andato in sopralluogo in viale Brigata Marche con l’assessore all’Ambiente Alessandro Manera e il Consigliere Giorgio Torresan -ha riferito lunedì pomeriggio il sindaco di Treviso, Mario Conte- per un sereno confronto con i cittadini del quartiere che, giustamente, si oppongono al posizionamento di una nuova antenna della telefonia mobile, la cui autorizzazione è arrivata con la precedente Amministrazione, nel marzo del 2018. Noi ci siamo opposti al piano antenne e non condividiamo tale dislocazione. Per quanto riguarda l’antenna di Selvana abbiamo avuto un incontro in videoconferenza con l’operatore telefonico che ora valuterà le proposte alternative che abbiamo messo sul piatto (Hotel Carletto o Caserma Salsa). Sotto questo profilo abbiamo trovato grande disponibilità nel valutarle, anche perché, ad oggi, avrebbero tutte le autorizzazioni per procedere nel luogo attualmente stabilito. Ora, fiduciosi, attendiamo una risposta«».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento