menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alberta Basaglia in visita a Fiera4passi: l’ex ospedale psichiatrico restituito alla comunità

Oggi a Treviso in occasione di un convegno che la vede protagonista, alle ore 18 a Palazzo dei 300, organizzato dalle psicoterapeute Patrizia Riscica e Teresa Rando

TREVISO Alberta Basaglia, figlia di Franco, protagonista della rivoluzione nel mondo psichiatrico e autore della Legge 180 di cui in questi giorni si celebrano i 40 anni, sarà in Fiera4passi domenica 20 maggio, per visitare l’evento sulla sostenibilità e il commercio equo ma soprattutto per ritornare in quello che un tempo era un ospedale psichiatrico, ora luogo restituito alla comunità e sede di eventi culturali di rilievo nazionale come la Fiera stessa, e di istituzioni come la Provincia di Treviso, l’ANCI Treviso e l’Ufficio Scolastico provinciale.

“Siamo molto felici di ospitare Alberta Basaglia, che da ragazza ha vissuto insieme al padre Franco e alla mamma Franca, quel percorso rivoluzionario rappresentato dalla Legge 180 e ricordato nell’immaginario collettivo con l’uscita di Marco Cavallo dall’ospedale psichiatrico di Trieste, insieme a tutti i malati psichici “liberati” da quei luoghi di costrizione e sofferenza. Anche il Sant’Artemio, che ora ospita Fiera4passi è stato un “manicomio” e i due padiglioni non restaurati ne ricordano l’antico ruolo e le storie di molte persone che qui hanno passato decenni della loro esistenza. Ora – ricorda Alessandro Franceschini coordinatore di Fiera4passi – questo parco è stato restituito alla comunità e ospita eventi culturali, ambientali, di inclusione sociale e rappresentative di un futuro sostenibile come la nostra Fiera. Crediamo sia un messaggio molto importante, soprattutto a 40 anni da quella rivoluzione e considerato che, nei confronti di chi soffre di un disagio psichico , pesano ancora stigma e pregiudizi.”

Alberta Basaglia, autrice del libro “Le nuvole di Picasso” dove raccoglie i suoi ricordi di bambina e di ragazza in un contesto legato a doppio filo con le professioni dei suoi genitori (la madre Franca ha sempre affiancato il marito nella battaglia per ridare dignità ai malati psichici) in un’intervista rilasciata nei giorni scorsi dichiarava: "Non mi lego molto agli anniversari, però se se ne parla è importante. Ho partecipato anch’io a quanto è accaduto” e il ricordo del padre è quello "non di un sognatore, ma di un uomo realista. Un uomo che ha cambiato la storia".

Alberta Basaglia sarà a Treviso in occasione di un convegno che la vede protagonista, domenica alle ore 18 a Palazzo dei 300, organizzato dalle psicoterapeute Patrizia Riscica e Teresa Rando, sul tema della violenza contro le donne, con lei che fu tra le prime a fondare i “Centri anti violenza” a Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento