rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Attualità

«Il mio bisnonno Bruno ha attraversato la città correndo in bici sotto le bombe»

Anche la parlamentare trevigiana Rachele Scarpa (Pd) ha partecipato alla commemorazione degli oltre 1600 morti del bombardamento che devastò la città nel 1944

«Tutti i trevigiani portano con loro una storia, un ricordo, un racconto legato a quel 7 aprile 1944. A me hanno raccontato la storia del mio bisnonno Bruno, che ha attraversato la città correndo in bici sotto le bombe, per ritrovare la sua famiglia salva per miracolo. La cicatrice di quel giorno rimane anche nella crepa che attraversa Palazzo dei Trecento e in tanti altri luoghi della nostra città» così la parlamentare del Pd, Rachele Scarpa, partecipando alla celebrazione del bombardamento del 7 aprile 1944, in piazza dei Signori «L’orrore della guerra che Treviso ha conosciuto quel giorno di 79 anni fa è sempre uguale, ovunque si verifichi: un pensiero oggi va inevitabilmente al conflitto in Ucraina e a tutti gli innocenti che anche in questo momento stanno soffrendo. Da commemorazioni come quella di oggi rimane indelebile il nostro ricordo e il nostro impegno quotidiano per costruire e mantenere la pace, nella nostra città, in Europa e nel mondo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Il mio bisnonno Bruno ha attraversato la città correndo in bici sotto le bombe»

TrevisoToday è in caricamento