Treviso, il Comune cerca 4 nuovi impiegati a tempo indeterminato

Pubblicato in questi giorni il nuovo bando per la selezione di nuovi profili professionali da assumere come "Esecutori di servizi generali cat. B e pos. econ. B1" presso Ca' Sugana

In foto il Municipio di Treviso (Immagine d'archivio)

Il Comune di Treviso cerca 4 nuovi dipendenti da assumere a tempo indeterminato. Le posizioni aperte sono quelle per diventare: messo comunale, usciere, addetto alle biblioteche e esecutore di servizi di categoria B in una posizione di ambito economico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per essere assunti bisogna essere in possesso di un diploma di scuola media, essere cittadini italiani oppure stranieri con regolare permesso di soggiorno. Il contratto a tempo indeterminato prevede 36 ore di lavoro a settimana. Per ottenere il lavoro i candidati dovranno sostenere una prova pratica di idoneità relativa alle mansioni da eseguire a cui seguirà un colloquio individuale. Le candidature potranno essere presentate dal 25 novembre fino alle ore 12.30 di venerdì 29 novembre o al Centro per l'impiego di Treviso oppure via Pec allegando il modello Isee in corso di validità o la dichiarazione sostitutiva unica. Per chi invierà la domanda via Pec andrà allegato obbligatoriamente un documento di identità valido. Il centro per l'impiego di Treviso si trova in Via Cal di Breda 116 ed è aperto dal lunedì al giovedì. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Diocesi di Treviso, nominati i nuovi sacerdoti della provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento