Cheryl Porter e l'orchestra jazz del Veneto a "Suoni di Marca"

Ad aprire il concerto saranno (alle ore 20) i Charlie and the Superbad News con la loro James Brown Celebration 2018: un felice ritorno dopo il grande successo registrato lo scorso anno

TREVISO Dopo l’orchestra sinfonica schierata sul palco di Suoni di Marca per la coinvolgente serata “rossiniana”, arriva un’altra orchestra sul main stage sulle Mura di Treviso. È l’Orchestra Jazz del Veneto, ospite del “Festival che ti sorprende” venerdì 27 luglio, con  l’inconfondibile voce e lo straordinario carisma di Cheryl Porter. L’Orchestra Jazz del Veneto (OJV) torna a Suoni di Marca con una serata dedicata alla canzone americana (dopo le partecipazioni con Paolo Fresu, Antonella Ruggiero ed Ernesttico), per un programma intitolato “Dal Gospel al Jazz”, e sarà la cantante di Chicago -  da molti anni residente in Italia - la solista dell'ensemble che riunisce i migliori jazzisti veneti sotto la direzione di Maurizio Camardi.

Autentica regina del palcoscenico dotata di un’accattivante e carismatica personalità, Cheryl Porter accompagna alla sua vocalità un carattere capace di catturare e coinvolgere gli spettatori in ogni sua performance. In occasione della serata trevigiana a Suoni di Marca Festival, proporrà repertorio che spazia dal jazz al gospel con alcune incursioni nella canzone inglese e americana. Gli arrangiamenti sono a cura di Ettore Martin, sassofonista e arrangiatore che da diversi anni firma le partiture dell'OJV e collabora a numerosi progetti di Cheryl Porter. Ad aprire il concerto saranno (alle ore 20) i Charlie and the Superbad News con la loro James Brown Celebration 2018: un felice ritorno dopo il grande successo registrato a Suoni di Marca lo scorso anno.

Inoltre:

Palco Hotel Maggior Consiglio Ss. Quaranta - ore 19: Charisma, band dal repertorio vario dove gli ingredienti sono rappresentati dal ritmo e dall’energia, che spazia dal pop al funky e dalla dance al soul, il tutto condito da un grande spettacolo di luci ed effetti speciali.

Caccianiga Stage - ore 19: I Matti delle Giuncaie, band maremmana che festeggia i 10 anni di storia di viaggi intorno al mondo con chitarre e mandolino, spaziando dal tango alla rumba, dal cancan alla suite, miscelando rock e musica gitana, folk e canzone d’autore.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Palco Fra’ Giocondo (ore 19,30) e Caccianiga Stage Dj Set (ore 23): Dj Laesh, che ha sempre avuto una predilezione per house e disco music rendendo questi generi come fulcro dei propri set, pur non disprezzando sonorità più fredde ed acide.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento