menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Jon McNaught (Foto tratta da Google Immagini)

Jon McNaught (Foto tratta da Google Immagini)

Jon McNaught al Treviso Comic Book Festival: venerdì ricco di sorprese

Giornata internazionale: oltre al londinese, anche il canadese Matt Forsythe e i giapponesi Tawaraya e Ichiba. Inaugurazioni a Palazzo Giacomelli, Porta Santi 40 e al Dump

Jon McNaught arriva a Treviso. Se un’anticipazione del suo stile unico e impareggiabile si è potuta ammirare nel manifesto ufficiale della XVI edizione del Treviso Comic Book Festival, la kermesse internazionale di fumetto e illustrazione in programma fino a domenica 29 settembre nel capoluogo della Marca, da domani, venerdì 27 settembre, sarà possibile immergersi nella narrazione simbolica dell’attesissimo artista inglese, che espone le sue opere a Palazzo Giacomelli (sede di Assindustria Venetocentro) fino al 13 ottobre e sarà presente all’inaugurazione delle 18.

tawaraya-ichiba-2

Solo poco dopo, alle ore 19.30, alla Sala D’arme di Porta Santi Quaranta, un altro grande evento dal respiro internazionale. L’inaugurazione della personale del canadese Matt Forsythe che condurrà i visitatori, fino al 13 ottobre, alla scoperta di un universo onirico, popolato da creature fantastiche e animali dei boschi, in collaborazione con SubSculture. Dalle tinte tenui di Forsythe all’oscurità dei giapponesi Tetsunori Tawaraya e Daisuke Ichiba, e di David Genchi, che espongono alla collettiva “True Underground Manga” ospitata al Dump. All’inaugurazione, prevista per le ore 21.30, seguirà, sempre nel locale della Galleria Bailo, il live della band Tante Anna e Felpa, progetto solista di Daniele Carretti, e il djset di Fabio Gerbino. Ma venerdì è anche tempo di workshop. Nel corso del pomeriggio, Silvia Rocchi terrà, dalle ore 16 alle 18.30 al Liceo Artistico di Treviso nella sede di via Tolpada, un laboratorio di narrazione a fumetti nell'ambito del progetto “Dalla parte delle bambine” rivolto a ragazzi e ragazze dai 12 ai 19 anni.

LE MOSTRE

"Nel regno delle piccole cose" di Jon McNaught dal 27.9 al 13.10

Jon McNaught è l’autore del manifesto del TCBF 2019 ed è uno dei più promettenti talenti di fumetto e illustrazione a livello europeo. Ha lavorato per testate ed editori come Penguin Books, Dargaud, Faber, The New York Times, Wall Street Journal, The New Yorker, Walker Books, Picador e BBC. È anche il copertinista del London Review of Books. Per la casa editrice inglese Nobrow ha pubblicato le graphic novel “Birchfield Close”, "Pebble Island", “Dockwood” (con la quale ha vinto il premio rivelazione ad Angouleme 2013) e il recentissimo “Kingdom”, fresco di stampa. Palazzo Giacomelli di Assindustria Veneto Centro fungerà da cornice alle sue meravigliose opere, un mix di tecniche per uno stile unico.

"Into the magical nature" di Matt Forsythe dal 27.9 al 13.10

Direttamente dal Canada, quest'anno al TCBF 2019 approda Matt Forsythe, fumettista, illustratore e animatore che riesce, in ogni suo lavoro, a catturare un mondo di sogno. Tinte tenui e colori pastello descrivono una realtà onirica dolce e confortante, popolata da creature fantastiche e animali dei boschi.  Tra i libri che ha illustrato spiccano The Gold Leaf (fiaba che narra di una foglia dorata, desiderata da tutti gli animali del bosco), The Brilliant Deep (la storia vera di Ken Nedimyer, il pioniere della rinascita della barriera corallina) e le avventure di Pokko (un ranocchio antro­pomorfizzato che vive in un fungo insieme alla sua famiglia disfunzionale) - tutti testi accomunati dalla presenza centrale della foresta (terrestre o marina) come simbolo di casa, rifugio sicuro e vita.

True underground manga di Tetsunori Tawaraya, Daisuke Ichiba e David Genchi dal 27.9 al 13.10

True Underground Japan: Tetsunori Tawaraya, Daisuke Ichiba, David Genchi. Due giapponesi e un italiano per una mostra oscura e affascinante in collaborazione con Hollow Press. Due artisti del Giappone più oscuro, pubblicati in tutto il mondo e un talento lisergico, quello di Genchi, che non mancheranno di affascinare i cultori del dark. Genchi, inoltre, presenterà "La Gameti", sua ultima opera, in esclusiva al TCBF 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento