rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Viali e marciapiedi invasi dalla foglie, la replica di Contarina

La replica alle polemiche sulla raccolta: «L'azienda ha dato pronta risposta anche a richieste da parte dell’Amministrazione di interventi urgenti non previsti in alcune aree della città»

Dopo le polemiche, innescate da alcuni articoli pubblicati in questi giorni sui giornali locale, in cui Contarina è accusata di non eseguire in maniera ottimale la raccolta delle foglie lungo le vie del Comune di Treviso, arriva la replica dell'azienda.

La nota di Contarina

In accordo con l’Amministrazione di Treviso, Contarina ha progettato un piano per la raccolta del fogliame nel periodo autunnale che consente di garantire una puntuale e attenta pulizia di marciapiedi e viali alberati, assicurando sicurezza e decoro del Capoluogo. Come richiesto dagli uffici comunali, tale piano prevedeva l’avvio del servizio il 25 ottobre scorso e così è stato: le difficoltà legate all’obbligo del Green Pass sui luoghi di lavoro non hanno dunque assolutamente interferito né sulla programmazione del servizio, né sul suo avvio e neppure sulla sua attuale fase esecutiva.

Segnaliamo inoltre che in questo periodo la nostra azienda ha dato pronta risposta anche a richieste da parte dell’Amministrazione di interventi urgenti non previsti in alcune aree della città. Le richieste giunte dagli uffici comunali sono state gestite tempestivamente, inserite nella pianificazione e il servizio sta procedendo secondo quanto concordato. Le immagini pubblicate fotografano una situazione ormai superata, che raffigura un momento di copiosa caduta delle foglie dovuta a eventi metereologici che si sono verificati nelle scorse settimane. Tali eventi hanno determinato in tutte le vie della città un improvviso e contemporaneo accumulo di fogliame che viene recuperato attraverso gli interventi pianificati.

Foliage

Da questo punto di vista, segnaliamo che alcune immagini pubblicate sono realizzate con inquadrature fuorvianti: non mostrano infatti come i punti di transito siano in realtà sgombri e la sicurezza sia assolutamente garantita; questo è ben dimostrato dalle foto da noi effettuate questa mattina nelle stesse zone. Rispetto al sottopassaggio ciclopedonale tra San Giuseppe, l’Eden e viale Montegrappa, segnaliamo che non è inserito nel piano dei nostri interventi; ciò nonostante, in accordo con l’Amministrazione Comunale, abbiamo già provveduto alla pulizia e alla sua inclusione nella nostra programmazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viali e marciapiedi invasi dalla foglie, la replica di Contarina

TrevisoToday è in caricamento