menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una postazione per la terapia intensiva

Una postazione per la terapia intensiva

Coronavirus: sette vittime nella Marca, i contagiati oltre 600

Quattro decessi al Ca' Foncello di Treviso, tre a Conegliano. Sono 29 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in tutta la provincia, 54 i pazienti dimessi dall'inizio dell'emergenza

Quella di oggi, 18 marzo, è stata senza dubbio una delle giornate più nere, per la Marca, nell'ambito dell'allarme Coronavirus. Sette sono state le persone decedute tra cui quattro al Ca' Foncello di Treviso e tre a Conegliano: questa la terribile contabilità che emerge dall'ultimo bollettino di Azienda Zero. Salgono a 45, nella nostra provincia, le vittima dall'inizio dell'epidemia, più di un terzo dei 113 finora registrati in tutta la regione Veneto (24 i morti nella sola giornata di oggi, 18 marzo).

Sale il numero dei contagiati in provincia: sono 617, 26 in più rispetto all'ultimo bollettino emesso, più di un quinto dei 3.384 dell'intera regione. Negli ospedali della provincia sono 29 le persone ricoverate in terapia intensiva (15 a Treviso, 11 a Conegliano, 3 a Montebelluna) mentre gli altri pazienti sono complessivamente 136, tra cui 93 nell'ospedale del capoluogo, 23 a Conegliano, 13 a Vittorio Veneto, 5 a Castelfranco, 1 a Oderzo e 1 a Montebelluna. Dal 21 febbraio sono stati complessivamente 54 i dimessi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento