menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli della polizia locale di Treviso

Controlli della polizia locale di Treviso

Coronavirus, aumentati nell'ultima settimana i transiti di auto

Bene il comportamento dei trevigiani domenica: -49% di vetture lungo le strade

Un crollo dei transiti degli autoveicoli rispetto a due settimane fa ma un incremento nell'ultima settimana. Sono questi i dati che emergono dalla elaborazione dei transiti attraverso i lettori targhe installati nel territorio del Comune di Treviso, sintomo di una certa stanchezza di rimanere chiusi in casa e di un utilizzo oltre il dovuto del proprio veicolo. Nella settimana dall'8 al 15 marzo ci sono stati complessivamente 625.000 transiti, ridotti a 259.669 nella settimana dal 23 al 29 marzo e ulteriormente ridotti, anche se di poco, dal 30 marzo al 5 aprile con 258.929 passaggi. In particolare, nell'ultima settimana i portali hanno registrato un incremento soprattutto sabato 4 aprile con il 12% in più di movimenti ed un crollo nella giornata di domenica con 9.226 passaggi (-49% rispetto a sette giorni prima).

Anche durante la settimana si è registrato in media un aumento del 10% soprattutto giovedì e venerdì scorsi. Questi dati risultano essere di particolare importanza per i controlli della Polizia Locale: «Abbiamo notato un sensibile aumento in quattro zone della città che non vogliamo svelare», spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo. «Ci sono stati incrementi di circa 500 transiti in più a settimana. In un periodo in cui ci si sposta per lavoro i dati dovrebbero rimanere pressoché identici se non diminuire. Decisamente ottimo il risultato dell’ultima domenica in quanto siamo passati da 103.123 transiti del 15 marzo, a 22.689 del 22 marzo, 17.847 del 29 fino a 9.226 dei ieri». I transiti della giornata di sabato rimangono alti (27.308 il 4 aprile contro i 24.307 di sabato 28 marzo): «I controlli verranno ulteriormente incrementati», chiude Gallo. «Ci saranno posti di controllo nei giorni lavorativi e anche il sabato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento