rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Rientro a scuola, lo Snals: «Nessuna certezza sulla data»

Il segretario provinciale Salvatore Auci: «Bisognerà attendere il Consiglio dei Ministri del 5 gennaio 2022 per avere le nuove disposizioni»

«Secondo il calendario scolastico regionale le lezioni a Treviso dovevano riprendere il 10 gennaio 2022, ma al momento non ci sono certezze. Per motivi di sicurezza, la volontà di ritardare la riapertura delle scuole non è campata in aria: la crescita dei contagi, purtroppo, manifesterà tutta la pericolosità soltanto dopo le festività natalizie». Così il segretario provinciale dello Snals di Treviso, Salvatore Auci, sottolinea come queste siano giornate dominate dall'incertezza per quanto riguarda il mondo della scuola.

«Infatti, considerato che ci vogliono alcuni giorni di incubazione del virus e le riunioni familiari e i cenoni nelle case sono iniziati il 24 dicembre -commenta lo Snals- molte migliaia di nuovi casi di positività sono già comparsi, ma il vero boom lo avremo da oggi in poi. Saggiamente il ministro dell'Istruzione Bianchi si è riservato di decidere il da farsi di concerto con il ministero della Salute. Pertanto bisognerà attendere il Consiglio dei Ministri del 5 gennaio 2022 per avere le nuove disposizioni per la riapertura delle scuole».

«Lo SNALS di Treviso, comunque -chiude la nota- ha già avanzato la richiesta alla struttura nazionale del sindacato al fine di proporre di posticipare almeno di due settimane la riapertura delle scuole (effettuando la DAD dal 10 gennaio prossimo), nonché di fare pressing presso il Ministero dell'istruzione e il Governo per allargare la fornitura di mascherine FFP2  a tutte le scuole e a tutto il personale scolastico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientro a scuola, lo Snals: «Nessuna certezza sulla data»

TrevisoToday è in caricamento