Treviso Creativity Week vola alla fiera mondiale dell’innovazione di Las Vegas

La delegazione capitanata da Gianpaolo Pezzato ha portato alla nuova edizione del prestigioso Consumer Electronics Show workshop, interviste e personalità autorevoli

Si è appena concluso a Las Vegas il Consumer Electronics Show, fiera mondiale dell’elettronica e dell’innovazione e al padiglione Italia, all'interno dello spazio Eureka, Gianpaolo Pezzato, il presidente di Innovation Future School, Fabrizio Rovatti di Area Science Park di Trieste e Fabrizio Albergati di Teroma, hanno presentato al “mondo” la nuova edizione di Treviso Creativity Week, attraverso workshop, incontri e interviste.

«Abbiamo deciso di partire da qui perché vogliamo dare alla nostra manifestazione una dimensione che esca dai confini locali – dice Gianpaolo Pezzato, promotore dell’iniziativa – e il padiglione Italia, che mette in mostra le migliori e più ambiziose startup italiane grazie al supporto del consorzio pubblico privato Tilt, rispecchia un pieno il mix di soggetti a cui vogliamo dare spazio e con cui vogliamo collaborare». Il debutto oltreoceano è stato il primo evento di un road show che da gennaio a luglio toccherà diverse città italiane ed estere al fine di raccontare e presentare le iniziative della Treviso Creativity Week per attivare una comunità di innovatori e creativi trasversale, appassionata ma soprattutto convinta che il futuro passa inevitabilmente per la condivisione di esperienze e di idee. Durante la fiera, la delegazione trevigiana ha incontrato diverse realtà venete di successo sostenitrici del progetto trevigiano, come Kuokko di Conegliano e la Maikii, azienda di Treviso con filiali a San Francisco e Hong Kong, divenuta famosa per aver ideato le chiavette usb basate sui personaggi delle serie tv e cartoon, entrambe testimonial della nuova edizione. «Tra gli altri – afferma Pezzato – ci ha accolto anche l’ambasciatore italiano negli Stati Uniti, molto interessato e entusiasta del nostro progetto. Sono convinto che la città di Treviso abbia tutte le carte per affermarsi capitale della creatività, perché come sosteniamo da sempre: “Be creative, italians do it better”». Dopo la tappa di Londra il 27 febbraio, ospiti di TechItalia Lab, la delegazione trevigiana farà tappa a Firenze nel mese di marzo, ad aprile a Ferrara per proseguire poi a Rovigo e Napoli. Ogni tappa sarà l’occasione per svelare un pezzo del programma e la lista degli ospiti.

La prossima settimana della creatività si svolgerà a Treviso dal 21 al 27 ottobre, grazie anche al sostegno di tante realtà del territorio, tra cui Marketing & Co e  Ascotrade, e sarà ancora una volta finalizzata ad avvicinare giovani, imprese e istituzioni con workshop e seminari per ragionare insieme sul futuro e su come agire per fare la differenza. Confermati il Premio Creativity Startup e il premio Donna dell’anno, svelate invece due novità: PensoFUTURO, il concorso di idee dedicato agli under 18 e la scelta di proporre in chiusura della settimana, il 27 ottobre, la giornata nazionale della Creatività e della Fantasia, che vedrà la collaborazione di Gruppo Alcuni, una delle eccellenze italiane nel campo delle creatività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento