Morto Dino De Poli, per anni presidente di Fondazione Cassamarca

E' mancato nella notte, all'età di 90 anni, uno degli uomini che a cavallo tra gli anni '90 e il 2000 ha cambiato il volto della città, con il grande "Risiko" che ha portato alla creazione della cittadella Appiani e al trasferimento di molti enti pubblici fuori dal centro storico

Dino De Poli

La città di Treviso saluta con cordoglio la scomparsa di un trevigiano eccellente e che ha fatto la storia della città. L'avvocato Dino De Poli è morto all'età di 90 anni, la scorsa notte. Storico presidente di Fondazione Cassamarca (dal 1992 al 2018), De Poli ha contribuito a cambiare il volto di Treviso, soprattutto a cavallo tra gli anni '90 e i 2000: anni di opulenza, in cui il capoluogo della Marca vede giungere un fiume di investimenti, restauri di edifici e altre opere che erano state in passato tralasciate o lasciate nel degrado. Un esempio su tutti è la cittadella universitaria all'ex ospedale San Leonardo, inaugurata nel 2000, ma anche il recupero del teatro comunale porta la firma di Cassamarca. Il culmine del suo operato è certamente il grande "risiko" immobiliare che ha portato alla creazione della cittadella Appiani e al trasferimento fuori dalle mura della città di vari enti e uffici pubblici tra cui la provincia, la Questura, la Guardia di Finanza e altri.

Nato a Treviso il 24 agosto del 1929 (poche settimane dopo l'ex sindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini, con cui spesso ebbe pesanti scontri), De Poli si laureò in giurisprudenza ed entrò nella Democrazia Cristiana, esperienza che lo portò nel 1968 ad essere eletto deputato alla Camera. Nel 1992 venne nominato presidente di Fondazione Cassamarca, un ruolo che interpretò con grande passione, facendo rinascere una città fin li grigia. Il declino arrivò con la crisi del 2007 e 2008 quando la sparizione dei dividenti di Unicredit portò ad un pesante indebitamento della Fondazione che fu così costretta a azzerare molte delle sue attività in campo immobiliare ma non solo.

«Apprendiamo ora -si legge in un comunicato emesso da Fondazione- della scomparsa dell’on. Dino De Poli, Presidente storico della Fondazione Cassamarca, che ha guidato dalla sua nascita, nel 1992, fino al dicembre 2018, e già Presidente della Cassa di Risparmio della Marca Trivigiana dal 1987. Nel manifestare il più sentito cordoglio per il lutto che colpisce l’intera nostra collettività, gli Organi della Fondazione ne ricordano la straordinaria figura. Gli stessi Organi, già convocati per domani per deliberare su argomenti di ordinaria amministrazione, ne rievocheranno l’operato. Spicca, nel ricordo dell’attuale presidente di Fondazione Cassamarca Luigi Garofalo, l’eclettica e mobile intelligenza che ne animava costantemente l’azione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento