Mense scolastiche: 200 lavoratori in arretrato di due mensilità

Il sindacato Filcams Cgil richiama Euroristorazione Srl al senso di responsabilità e interpella i Comuni trevigiani.

Una mensa

Sono circa 200 i lavoratori delle mense scolastiche del trevigiano di Euroristorazione Srl in arretrato di due mensilità. Un fatto che vista la solidità dell’azienda stupisce il Sindacato e che, alla luce dei diversi solleciti, viene interpretato come una mancanza di serietà e senso di responsabilità, nonché si configura come un danno nei confronti di tante famiglie. È la FILCAMS CGIL di Treviso a riportare l’accaduto per bocca del segretario generale della categoria Alberto Irone e di Barbara Zunnui, segretaria di categoria.

«Per la maggior parte sono lavoratori ai quali è destinato il Fondo di Integrazione Salariale (FIS), previsto come ammortizzatore sociale a copertura della sospensione dal lavoro a causa dell’emergenza Coronavirus – spiega il segretario generale della FILCAMS CGIL di Treviso Irone –. Come per molte realtà l’erogazione dell’assegno ordinario di sostegno al reddito ha dei tempi tecnici di pagamento, somme che l’azienda può anticipare per poi recuperare automaticamente portandole a conguaglio con l’INPS. Ma questo non è stato fatto da Euroristorazione, così 200 famiglie a oggi non hanno ancora percepito gli importi dei mesi di marzo e di aprile».

«Come sindacato abbiamo sollecitato svariate volte l’azienda, che sostiene di non avere capienza per anticipare ai lavoratori l’importo dell’ammortizzatore sociale – continua Barbara Zunnui –. Stiamo inviando una lettera a sindaci e assessori alla scuola per informarli della situazione. Chiediamo però a Euroristorazione, che è una realtà solida e dalla quale non ci si aspettava questo trattamento nei confronti dei propri dipendenti, di comprendere le difficoltà delle famiglie e con senso di responsabilità procedere agli anticipi delle due mensilità. È da tenere ben presente che stiamo parlando di contratti part-time e di salari già bassi per un settore a maggioranza femminile, in cui molte lavoratrici sono capofamiglia monoreddito senza possibilità, a fronte degli ultimi decreti, di riprendere l’attività lavorativa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Euroristorazione Srl gestisce gli appalti delle mense scolastiche nei comuni di Treviso, di Casale sul Sile, Casier, Silea, Ponzano, Castelfranco Veneto e castellana, San Vendemiano e Oderzo. Nei comuni di San Vendemiano e di Silea sono presenti anche i due centri cottura per i quali lavoratori è prevista la Cassa Integrazione in Deroga, e vale lo stesso principio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento