Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Centro / Viale Trento e Trieste

FlixBus punta su Treviso per l'estate: collegamenti con Mirabilandia e riviera romagnola

Linee per Rimini, Riccione, Cattolica, Milano Marattima e Cesenatico fino a sette volte a settimana. Chi invece predilige le città d’arte potrà raggiungere Perugia (sette collegamenti a settimana) o Trieste (cinque collegamenti a settimana)

Con l’estate, FlixBus torna a offrirsi come soluzione di viaggio per raggiungere la provincia di Treviso, potenziando i collegamenti attivi con il capoluogo della Marca e Castelfranco Veneto. A Treviso gli autobus FlixBus fermano in stazione dei treni, che per la stagione sarà collegata tutti i giorni con circa 40 città.

Le novità

Per tutta l’estate, sarà possibile arrivare a Treviso più facilmente dalle grandi città italiane a breve raggio come Bologna, Modena e Udine fino a sette volte a settimana o, sul medio e lungo raggio, da grandi centri come Roma, dove la frequenza delle corse sale da 15 a 19 volte a settimana, e Napoli, con l’aumento dei collegamenti settimanali da 10 a 14. Castelfranco Veneto è invece collegata in via Podgora, dove ogni settimana arriveranno, ad esempio, fino a cinque corse da Milano, Trieste e dagli aeroporti di Orio al Serio e Malpensa. Soprattutto queste ultime consentiranno di accogliere a bordo i visitatori in arrivo dall’estero presso gli scali lombardi, consentendo loro di proseguire il proprio viaggio verso la Marca pianificando gli spostamenti con praticità grazie al sito di FlixBus, disponibile in ben 30 lingue. Il territorio potrà così beneficiare di un possibile indotto a livello turistico. Analogamente, chi partirà per le vacanze da Treviso potrà beneficiare di nuovi collegamenti operativi verso aree di interesse turistico come la Riviera Romagnola: Rimini è collegata fino a sette volte a settimana, sia in centro sia presso le località di Marebello, Rivazzurra e Miramare. Sempre in Romagna, sono raggiungibili fino a sette volte a settimana Riccione, Cattolica, Milano Marittima e Cesenatico. Chi invece predilige le città d’arte e le destinazioni di interesse storico-culturale potrà raggiungere, fra le altre, Perugia fino a sette volte a settimana o Trieste fino a cinque. Tra le mete collegate con Treviso vi è anche il parco divertimenti di Mirabilandia. Con il rafforzamento dei collegamenti estivi, salgono a 23 le città del Veneto raggiungibili a bordo degli autobus verdi. Di queste, undici (circa il 48%) sono comuni con meno di 20mila abitanti: garantendo collegamenti anche con diversi centri minori, FlixBus intende facilitare gli spostamenti delle persone anche verso località meno facilmente raggiungibili dalle altre regioni e, al contempo, contribuire alla deconcentrazione dei flussi turistici e alla promozione delle aree interne, che il dibattito pubblico ha riconosciuto come possibili hub di sviluppo per stili di vita più sostenibili. I biglietti sono acquistabili sul sito, tramite l’app FlixBus gratuita e nei rivenditori fisici sul territorio nazionale.

FlixBus_Landscape

Il commento

«Crediamo che un’offerta di mobilità collettiva efficiente e capillare possa coniugare al meglio l’esigenza di sostenibilità con quella di economicità, oltre a contribuire a creare opportunità per lo sviluppo turistico del territorio - spiega Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia -. Anche per questa estate, oltre ad aumentare la frequenza dei collegamenti sulle rotte nazionali più note e battute, abbiamo voluto valorizzare località meno conosciute del nostro bellissimo Paese. La varietà del nostro patrimonio è una ricchezza inestimabile, e riteniamo fondamentale facilitare l’accesso anche a centri meno frequentati. In questo modo possiamo contribuire a mettere in luce le particolarità del territorio incentivando forme di viaggio rispettose dell’ambiente, con la possibilità di generare un indotto per le economie locali e incoraggiare un approccio alla scoperta dei luoghi di cui possano beneficiare anche le comunità di destinazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FlixBus punta su Treviso per l'estate: collegamenti con Mirabilandia e riviera romagnola
TrevisoToday è in caricamento