menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle sale della caserma "Serena" di Dosson

Una delle sale della caserma "Serena" di Dosson

Emergenza freddo, clochard nei ripari messi a disposizione dal Comune

Ieri cinque senzatetto inviati dai servizi sociali hanno trovato riparo all’ex Serena mentre gli asili notturni di via Pasubio e via Risorgimento (26 posti letto totali) sono al completo

L’ondata di gelo è arrivata a Treviso. L’Amministrazione comunale si è attivata per mettere a disposizione di chi vive per strada un riparo e un pasto caldo per affrontare le temperature costantemente sotto lo zero di questi giorni. Grazie all’accordo raggiunto dal sindaco Mario Conte e dall’assessore al Sociale e alla Famiglia Gloria Tessarolo con Nova Facility, azienda che gestisce la struttura dell’ex Caserma Serena, è stato possibile mettere a disposizione 20 posti letto con servizio mensa, già funzionanti (con ingresso dalle 19 alle 21 sino alla fine di febbraio) in queste prime due notti di grande freddo. Ieri, cinque senzatetto, inviati dai Servizi Sociali del Comune di Treviso, hanno trovato riparo all’ex Serena, mentre gli asili notturni di via Pasubio e via Risorgimento (26 posti letto totali) sono al completo. Le associazioni del territorio che operano nel settore sono già state informate sulla disponibilità di posti letto nella ex Caserma Serena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento