rotate-mobile
Attualità

Imago Mundi, Arper, CentroMarca Banca e Limes: nasce la partnership

Il prossimo 15 maggio alle 18 nella Chiesa di San Teonisto a Treviso l’incontro pubblico “L’Italia nel mondo che cambia”, a cui interverranno Lucio Caracciolo, fondatore e direttore di Limes, Fabrizio Maronta e Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis

Fondazione Imago Mundi, Arper, CentroMarca Banca e Scuola di Limes hanno annunciato l’avvio della partnership “L’Italia nel mondo che cambia” volta al sostegno di giovani desiderosi di approfondire conoscenze e competenze nell’ambito della geopolitica. La partnership si articola in diverse iniziative e parte dall’assunto che nell’attuale contesto internazionale, in cui i confini politici tra gli Stati non sono sufficienti a delineare interessi e aree di influenza, diventa sempre più difficile distinguere intrecci e reti di relazioni. In tale frangente, l’analisi geopolitica, così come viene promossa dalla Scuola di Limes, aiuta a dare un senso all’apparente caos che ci circonda, introducendo un elemento di riflessione e di ponderazione in un dibattito pubblico spesso dominato dall’emotività e dalla compulsione mediatica. 

La partnership prevede per il prossimo 15 maggio alle 18 nella Chiesa di San Teonisto l’incontro pubblico “L’Italia nel mondo che cambia”, a cui interverranno Lucio Caracciolo, fondatore e direttore di Limes, Fabrizio Maronta, responsabile redazione e relazioni internazionali di Limes, e Massimiliano Valerii, direttore generale del Censis.

Tra i temi che verranno trattati: una panoramica dell’attuale momento internazionale con l’ausilio della cartografia di Limes; le implicazioni geoeconomiche e tecnologiche dei principali fronti aperti, in particolare il conflitto ucraino e la “guerra commerciale” Cina-Stati Uniti; cause e conseguenze dell’acuta problematica demografica italiana, con le sue implicazioni per il futuro del Paese.

«Con questa collaborazione Fondazione Imago Mundi intende confermare il proprio impegno nel raccontare la geopolitica attraverso l’arte contemporanea» afferma il direttore artistico Enrico Bossan «e ampliare il proprio network di relazioni, proponendo nuove prospettive sui temi cruciali del nostro tempo».

Claudio Feltrin, Chairman of the Board di Arper, commenta: “Credo che investire nella cultura, nella formazione e nell'istruzione sia fondamentale per il progresso sociale ed economico della nostra comunità; come Arper, siamo entusiasti di collaborare con altre aziende locali per investire nelle giovani menti e promuovere una visione condivisa di cambiamento positivo attraverso la conoscenza e la comprensione del mondo che ci circonda.”

«La partnership che viene presentata oggi pone al centro della propria mission i giovani, ai quali CentroMarca Banca riserva da sempre una particolare attenzione, con investimenti e progetti orientati al loro benessere, alla loro crescita, alla realizzazione delle loro idee – commenta il Presidente di CentroMarca Banca Tiziano Cenedese - I giovani sono il nostro domani e contribuire alla loro formazione significa garantire un futuro competente al nostro Paese e alla nostra comunità».

Un ulteriore primo passo della partnership consiste nell’erogazione in favore della Scuola di Limes di un contributo destinato al finanziamento di tre corsi per l’anno 2024 in favore dei tre studenti più meritevoli. I destinatari sono stati selezionati dalla Scuola di Limes tra quelli già iscritti al corso, sulla base del Curriculum vitae già trasmesso in fase di iscrizione.

La Scuola di Limes, al pari della Rivista da cui prende le mosse, vive di osmosi con le realtà sociali, professionali, istituzionali e culturali che connotano l’Italia e concorrono a renderla – malgrado le indubbie difficoltà – un paese dalle enormi risorse, espresse e potenziali. La Scuola mira a ridurre lo svantaggio competitivo dell’Italia sulla scena internazionale, fornendo gli strumenti per comprendere le forze che plasmano il pianeta e a capire come collocare il nostro paese nelle competizioni mondiali. La collaborazione tra Fondazione Imago Mundi, Arper, CentroMarca Banca e Scuola di Limes proseguirà nei prossimi mesi, con l’obiettivo di esplorare nuove opportunità e progettare insieme nuove iniziative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imago Mundi, Arper, CentroMarca Banca e Limes: nasce la partnership

TrevisoToday è in caricamento