rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Aeroporto Canova: due nuovi voli Ryanair per Bucarest e Lanzarote

Giovedì 26 agosto la presentazione della campagna di promozione turistica. Ripristinato anche il collegamento Treviso-Londra. I biglietti per la stagione invernale saranno in vendita dal 31 ottobre

Giovedì mattina, 26 agosto, il Comune di Treviso ha presentato con Ryanair e Prosecco Doc la nuova campagna di promozione turistica e di rilancio del territorio. Grazie all’accordo sottoscritto con la compagnia aerea irlandese due nuove destinazioni si sono aggiunte ai voli in partenza e arrivo dall'aeroporto "Canova": Lanzarote e Bucarest.

L'altra bella notizia riguarda il volo Treviso-Londra, particolarmente richiesto da moltissimi viaggiatori. Il collegamento era stato il primo volo di Ryanair in Italia nel 1998. Sospeso ad aprile 2019, nelle prossime settimane tornerà a fare la spola tra il capoluogo trevigiano e la capitale inglese. I biglietti saranno in vendita dal 31 ottobre. Nell'ambito di questa iniziativa, che raggiungerà 11 Paesi europei e almeno 14 milioni di utenti, Ryanair promuoverà anche le meraviglie di Treviso sulle sue piattaforme di comunicazione per incentivare il turismo nella Marca. Il progetto, della durata di quattro mesi (da fine luglio a fine novembre), interessa undici Paesi (Italia, Francia, Belgio, Spagna, Irlanda, Regno Unito, Germania, Israele, Polonia, Danimarca, Lettonia) ed e? incentrato sulla promozione dei monumenti e delle attrazioni principali di Treviso, le eccellenze enogastronomiche e le opportunita? offerte dalla citta? (turismo ciclabile, mobilita? slow, degustazione dei prodotti tipici). Gli utenti verranno raggiunti mediante “call to action”, contenuti, e-mail e link a pagine dedicate alla destinazione, inclusi articoli e consigli di viaggio nella piattaforma “Try Somewhere New” integrata nel sito web di Ryanair, comunicati stampa e condivisioni sui canali social.

ryanair-3-2

I commenti

Entusiasta il sindaco di Treviso, Mario Conte: «Ringrazio l'amministratore delegato di Ryanair, Eddie Wilson, che ha voluto essere presente a questo appuntamento che lancia Treviso fra le grandi mete internazionali. Questa è una grande giornata per Treviso e non posso che essere orgoglioso di questo nuovo passo in avanti fatto dalla città nella mappa delle mete turistiche europee, e non solo». «Questa campagna spingera? le prenotazioni verso Treviso, promuovendola come destinazione appetibile tutto l'anno. Treviso, con due aeromobili Ryanair basati, e? pronta per crescere ancora di piu? grazie al nostro operativo piu? ampio di sempre che include 43 rotte verso oltre 20 paesi. Ryanair accoglie con favore questa partnership con il Comune di Treviso e il Consorzio di Tutela del Prosecco Doc che promuovera? la ricca offerta turistica di Treviso e la collochera? come destinazione preferita per la stagione autunno-inverno» aggiunge Eddie Wilson, Ceo di Ryanair.

ryanair-4-2

Luca Giavi, direttore generale del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc, conclude: «Da sempre, e in varie forme, siamo vicini al nostro territorio e crediamo nelle enormi potenzialita? che esso puo? ancora esprimere anche sul fronte turistico. Treviso e? una meta ideale per un turismo raffinato ed evoluto, alla ricerca di bellezze artistiche e tesori enogastronomici autentici di cui il nostro territorio si e? fatto interprete. Con questa iniziativa si compie un ulteriore passo nel percorso di collaborazione da tempo avviato tra l’Amministrazione comunale di Treviso e il Consorzio di tutela del Prosecco Doc. Un percorso che confidiamo portera? Treviso -anche grazie al Supporto di Ryan Air- a diventare l’hub turistico della nostra denominazione, il baricentro di un sistema capace di connettere tutte e nove le province di nostra pertinenza, dalle Dolomiti, all’Alto Adriatico dal Carso ai Colli Euganei».

L’assessore al Turismo della Regione Veneto, Federico Caner, ha partecipato alla presentazione questa mattina. «Si tratta di una valida iniziativa che si coniuga perfettamente con il piano di co-marketing che la Regione del Veneto sta realizzando in collaborazione con il Gruppo Save e dunque con gli aeroporti veneti di Venezia, Verona e Treviso, per la promozione delle nostre destinazioni turistiche sulle principali compagnie aeree che effettuano tratte di medio e corto raggio. L'istruttoria del bando, che mette a disposizione 300 mila euro, si è conclusa e riteniamo che l'avvio della campagna pubblicitaria possa iniziare già alla fine di settembre». Rivolgendosi ai rappresentanti del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc l’assessore, che ha anche la delega all'agricoltura, ha ricordato la necessità di lavorare in sinergia per la promozione dei prodotti e del territorio attraverso il marchio ombrello “Veneto, The Land Of Venice”: «La promozione del Veneto non può che passare attraverso i nostri prodotti locali. Per questo ritengo strategico che accanto all'etichetta della denominazione ogni bottiglia riporti anche quella del nostro marchio turistico». Infine, rispondendo alla richiesta di Eddie Wilson, Ad di Ryanair, sulla necessità di rendere competitivi il nostro sistema aeroportuale anche attraverso la riduzione delle tasse aeroportuali, l’assessore ha detto: «Le compagnie aeree stanno affrontando un momento di grossa difficoltà a causa degli effetti della pandemia da Covid19. Per incentivarle a mantenere, e magari ad aumentare, i voli da e per le nostre destinazioni, dobbiamo puntare anche su un alleggerimento delle tasse che incidono non poco sul costo finale del biglietto. È quanto ho già avuto modo di dire al Ministro del Turismo a cui ho evidenziato la necessità di intervenire con nuovi strumenti che possano mettere gli scali italiani e veneti nelle condizioni di avviare delle politiche di riduzione della tassazione». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Canova: due nuovi voli Ryanair per Bucarest e Lanzarote

TrevisoToday è in caricamento