rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità San Liberale / Viale Europa, 32

Simulazione di terremoto al liceo Da Vinci, esercitazione della Protezione civile

Test giovedì 20 aprile con l’intervento di polizia locale, vigili del fuoco e Suem 118. Evacuato l'intero edificio, 1400 studenti coinvolti, simulato un sisma di magnitudo 5.0

Giovedì 20 aprile la Protezione civile ha svolto un'esercitazione ricreando i possibili effetti di un terremoto di magnitudo 5.0 nella zona del liceo scientifico "Leonardo Da Vinci" di Treviso. 

La simulazione è servita da test per il piano di emergenza ed evacuazione con il propagarsi (sempre simulato) di un principio di incendio nell’istituto scolastico. Coinvolti anche i vigili del fuoco, Suem (con l'elicottero di Treviso Emergenza) e la polizia locale. La scelta dell’istituto scolastico superiore è dovuta al fatto che, attraverso la prova di evacuazione dell’edificio scolastico, vengono valutate le attività connesse al rischio sismico e al rischio di incendio, simulato dai vigili del fuoco. Al termine dell'esercitazione un incontro tecnico sull’esito delle procedure attuate mentre, nel parcheggio attiguo allo stadio di rugby, gli studenti, al termine della simulazione hanno visto da vicino la mostra statica dei mezzi dei vigili del fuoco, della Protezione civile, della polizia locale e l’arrivo dell’elicottero del Suem. L'esercitazione è promossa da: Regione Veneto, assessorato alla Protezione civile e Comune di Treviso, nell’ambito del progetto “Scuola Sicura Veneto 2023” con l’obiettivo di testare le metodologie di evacuazione della struttura scolastica, verificare l’efficacia della pianificazione di emergenza nonché le conoscenze degli addetti alla sicurezza oltreché promuovere la cultura di Protezione civile tra le nuove generazioni.

esercitazione treviso (1)

Scuola Sicura Veneto

Scuola Sicura Veneto è nata nel 2016 su proposta dell’assessore regionale veneto Gianpaolo Bottacin. Interrotta durante l’emergenza Covid è ripartita quest'anno. L'iniziativa prevede delle attività esercitative come, ad esempio, la prova di evacuazione durante la quale gli studenti partecipano alle varie fasi previste in questi casi: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti da parte dei soccorritori.

ass bottacin esercitazione treviso

Il commento

«È necessario investire sempre di più in previsione e in prevenzione; - ha detto l’assessore Bottacin - anche attività, come Scuola Sicura sono, in tal senso, un'ottima opportunità per aumentare la cultura della sicurezza. Nelle emergenze intervengono soccorritori professionisti e non professionisti. Fondamentale è il ruolo dei volontari di Protezione civile, che non sono professionisti ma sino professionali e che per diventare tali hanno affrontato approfonditi corsi. Mi auguro che anche tra voi, un domani, ci siano tanti volontari che diano continuità alla nostra Protezione Civile del Venero, che da tempo rappresenta un'eccellenza non solo nazionale ma anche a livello europeo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simulazione di terremoto al liceo Da Vinci, esercitazione della Protezione civile

TrevisoToday è in caricamento