rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024

Nella lista di Conte anche un mediatore culturale: «Treviso ha fatto passi enormi nell'integrazione»

Dieng Cheikh, senegalese di 60 anni, vive nella Marca da molti anni e sarà candidato alle prossime elezioni comunali. Mediatore culturale, rappresentante della sua comunità e presidente di una Cooperativa, lavora come autista

«Mi candido per sentirmi più trevigiano» ha sottolineato Dieng Cheikh, senegalese di 60 anni e candidato nella lista Conte «vivo a Paese, in provincia da almeno 34 anni, non è la prima volta, anche nel 2018 ero candidato, sempre con Mario. Lo spunto l'ho ripreso perchè nell'arco di questi cinque anni ha fatto un bel lavoro e mi ha anche reso fiero in giro per l'Italia di sentirmi trevigiano. E' una città che è cresciuta in vari ambiti e non ho più sentito una distinzione di nazionalità, è stata una città tranquilla, è molto migliorata l'integrazione. C'è sempre da fare, da migliorare. L'integrazione va a doppio senso e gli immigrati hanno fatto tanto e gli autoctoni devono fare uno sforzo ulteriore».

Video popolari

Nella lista di Conte anche un mediatore culturale: «Treviso ha fatto passi enormi nell'integrazione»

TrevisoToday è in caricamento