rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Rifiutano il vaccino, 120 dipendenti Ulss 2 verso la sospensione

Se entro il 10 ottobre non saranno immunizzati, scatterà il provvedimento dal prossimo 13 ottobre. Particolarmente critica la situazione in un reparto di medicina e di una rianimazione. La curva del contagio da Covid è in calo. Negli istituti scolastici 24 classi in quarantena e 75 in monitoraggio

Le lettere sono già state inviate: altri 120 dipendenti dell'Ulss 2 tra medici, infermieri e Oss saranno sospesi dal lavoro se non accetteranno di sottoporsi al vaccino entro il prossimo 10 ottobre. Tra i reparti più colpiti dal provvedimento (scatterebbe il prossimo 13 ottobre) c'è la medicina ed una rianimazione.

Intanto la curva del contagio nella Marca continua a flettere verso il basso, anche complice una campagna vaccinale che vede nella Marca il 76,9% degli over 12 con il ciclo completato (595.571). L'obiettivo tracciato dal direttore generale Francesco Benazzi è quello dell'85%. Attualmente i ricoverati negli ospedali della Marca sono 43 (da 67) con una sola persona in terapia intensiva, in netto miglioramento. I positivi sono attualmente 376, tra cui 264 italiani.

Negli istituti scolastici della provincia la situazione è stabile. Attualmente sono 75 le classi in quarantena, in leggero calo, e 75 quelle sottoposte a monitoraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiutano il vaccino, 120 dipendenti Ulss 2 verso la sospensione

TrevisoToday è in caricamento