rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Ca' Foncello, la dottoressa Elisa Milan nuovo primario di Medicina Nucleare

Nata a Milano nel 1963, dal dicembre 2018 presta servizio presso la Medicina Nucleare dell'ospedale di Treviso, ricoprendo il ruolo di sostituto direttore di unità operativa dal dicembre 2020

È la dottoressa Elisa Milan il nuovo primario di Medicina Nucleare dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Nata a Milano nel 1963, si è laureata in Medicina e Chirurgia nel 1988 e specializzata in Medicina Nucleare nel 1997, con il massimo dei voti e la lode, all’Università degli Studi di Milano. La dottoressa Milan si è, inoltre, specializzata in Cardiologia nel 1993 presso l’Università degli Studi di Brescia, ha effettuato un periodo di perfezionamento in cardiologia nucleare presso il Philadelphia Heart Institute – Presbyterian Medical Center of Philadelphia, nel centro di eccellenza diretto dal professor Iskandrian.

Il curriculum

La dottoressa Milan ha prestato servizio inizialmente agli Spedali Civili di Brescia e poi, per vent’anni, dal 1998 al 2018 presso la Medicina Nucleare – Centro PET dell’Ospedale di Castelfranco Veneto. Dal dicembre 2018 presta servizio presso la Medicina Nucleare del Ca’ Foncello a Treviso, ricoprendo il ruolo di sostituto del direttore di unità operativa medesima dal dicembre 2020. Nel corso degli anni le sono stati attribuiti vari incarichi tra cui quello di Alta Specializzazione in Cardiologia Nucleare (dal 2007 ad oggi). Riveste il ruolo di esperto e collaboratore della sezione di Nuclear Medecine and Diagnostic Imaging dell’International Atomic Energy Agency (IAEA) per la quale ha insegnato in vari corsi internazionali. E’ stata membro eletto nel Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana di Medicina Nucleare e dal febbraio 2020 è coordinatrice del Gruppo italiano di Cardiologia Nucleare (GICN). Vanta, nel suo curriculum, numerose pubblicazioni su riviste internazionali.

Il commento

«Alla drottoessa Milan, valida professionista con noi da anni - conclude il direttore generale, Francesco Benazzi - rivolgo un augurio di buon lavoro, con la certezza che saprà valorizzare al meglio anche il nuovo reparto che troverà collocazione nella Cittadella Sanitaria e che lei ha contribuito a progettare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca' Foncello, la dottoressa Elisa Milan nuovo primario di Medicina Nucleare

TrevisoToday è in caricamento