menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sarà necessaria la profilassi

Sarà necessaria la profilassi

Meningite da meningococco, 48enne ricoverato in rianimazione a Castelfranco

Non appena avuta la conferma che si trattava di un caso di meningite da meningococco il Dipartimento di Prevenzione di Asolo ha contattato familiari e colleghi di lavoro del paziente per l’avvio della profilassi

La Direzione Sanitaria dell’Azienda Ulss 2 comunica che è stato ricoverato in rianimazione all’Ospedale di Castelfranco un 48enne residente nell’ex Ulss 8 per meningite meningococcica. Il paziente è stato accompagnato dai familiari all’Ambulatorio della Guardia Medica di Castelfranco sabato sera con sintomatologia già importante (cefalea molto intensa, febbre elevata, petecchie, stato sensorio compromesso). Il medico ha immediatamente attivato il 118 per il trasporto in ospedale, dove il paziente è stato ricoverato.

La prognosi è riservata, il quadro sembra evolvere positivamente rispetto alla gravità dell’esordio. Non appena avuta la conferma che si trattava di un caso di meningite da meningococco il  Dipartimento di Prevenzione di Asolo ha contattato familiari e colleghi di lavoro del paziente per l’avvio della profilassi che interesserà, complessivamente, una quindicina di persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento