rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

Disservizi nel servizio mensa scolastica di undici Comuni: si muove la Provincia

La stazione appaltante, a cui si sono affidate le amministrazioni, dovrà continuare a monitorare la situazione con un gruppo di lavoro che ha condiviso l'obiettivo di effettuare un controllo periodico della qualità, con la possibilità di avvalersi anche di esperti esterni

Dopo alcune segnalazioni arrivate nelle ultime settimane sul servizio mensa delle scuole nei Comuni di Casale sul Sile, Cimadolmo, Monastier di Treviso, Motta di Livenza, Monfumo, Quinto di Treviso, Morgano, San Biagio di Callalta, Trevignano, Villorba e Volpago del Montello, la Stazione Appaltante della Provincia di Treviso, che aveva supportato i Comuni nella gestione dell’appalto, ha convocato un incontro tecnico le Amministrazioni interessate, per raccogliere e chiarire le criticità riscontrate.

Nell’ultimo periodo sono state effettuate tutte le verifiche necessarie e, a oggi, non sono stati rilevati ulteriori disagi. Per continuare a monitorare la situazione, il gruppo di lavoro ha condiviso l'obiettivo di effettuare un controllo periodico della qualità, con la possibilità di avvalersi anche di esperti esterni. A coordinare il gruppo, il consigliere provinciale Alessandro Righi: «Doveroso per tutti i Comuni interessati fare squadra attraverso incontri tecnici per monitorare al meglio la situazione e garantire un buon servizio alle nostre bambine e ai nostri bambini. Faremo sicuramente altre riunioni per assicurarci che non ci siano altre criticità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi nel servizio mensa scolastica di undici Comuni: si muove la Provincia

TrevisoToday è in caricamento