rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Mercati di nuovo in modalità tradizionale, firmata l'ordinanza

A presidiare degli spazi commerciali ci saranno gli Agenti della Polizia Locale di Treviso Protezione Civile e volontari del Gruppo Alpini di Treviso, in virtù di un accordo con Confesercenti

Si comunica che dal 7 aprile entrerà in vigore la nuova ordinanza sindacale (valida fino al giorno 30) che dispone l’apertura dei mercati nella modalità tradizionale (ad esclusione di prodotti usati) e nel rispetto delle norme anti contagio da Covid-19, con ingressi contingentati e presidio da parte di Polizia Locale, Protezione Civile e Gruppo Alpini. 

Le aree mercatali saranno interamente transennate e saranno previsti due punti di accesso e uscita dell’area mercatale con l’individuazione di un’area di rispetto esterna. A presidiare degli spazi commerciali ci saranno gli Agenti della Polizia Locale di Treviso Protezione Civile e volontari del Gruppo Alpini di Treviso, in virtù di un accordo con Confesercenti. Gli operatori dovranno garantire il distanziamento sociale tra loro e indossare mascherine e guanti protettivi monouso o gel igienizzante da mettere anche a disposizione della clientela. Nel caso di acquisti con scelta in autonomia del prodotto da parte del cliente, dovrà essere resa obbligatoria la disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce. In alternativa, dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso.

Il Piano di applica ai seguenti mercati: Maggiore (Viale, Piazzale Burchiellati, Borgo Mazzini e Piazza Matteotti), Isola Pescheria e di Corte San Parisio, San Liberale (Piazza Unità d’Italia), S. Pelaio (Piazza Costituzione), Mercato agricolo di Fiera (Villaggio Gescal Via Da Milano), Mercato agricolo Campagna Amica di Monigo (Piazzale Olimpia), Mercato agricolo Campagna Amica di S. Maria del Rovere (Via Ugo Bassi).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercati di nuovo in modalità tradizionale, firmata l'ordinanza

TrevisoToday è in caricamento