rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Mom, sconti del 50% sugli abbonamenti dei lavoratori

Finanziamento di 700mila euro: martedì 7 giugno la presentazione del progetto in Provincia

La Provincia ha pubblicato un bando contributi rivolto ai lavoratori per l'acquisto di abbonamenti annuali dell'azienda di trasporto MOM – Mobilità di Marca, per un importo complessivo di 700.000 euro. Martedì si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, nella Sala Consiglio del Sant'Artemio, alla presenza del presidente della Provincia Stefano Marcon e del presidente di MOM Giacomo Colladon. L'obbiettivo del bando è duplice: da un lato, promuovere un'azione a favore dei cittadini per incentivare la mobilità sostenibile attraverso il trasporto pubblico locale, limitando l’uso dei veicoli privati per gli spostamenti pendolari casa – lavoro e, dall'altro, attuare un piano concreto per ridurre le emissioni di PM10, in continuità con l'impegno profuso da sempre per limitare al minimo l'impatto ambientale e favorire progetti di sostenibilità.

Negli ultimi anni, infatti, grazie ai bandi relativi all'ambiente che la Provincia ha dedicato a imprese e cittadini per un valore complessivo di 3.170.744,92 euro, è stata registrata una riduzione di 2.406 kg/anno di polveri sottili PM₁₀, 17.807 kg/anno di ossidi di azoto (Nox), 836 kg/anno di composti organici volatili (COV), 23.850 kg/anno di ossidi di zolfo (Sox) e di 4.783 t/anno di CO₂, ovvero l'equivalente all’emissione di 40.000 viaggi andata e ritorno con un’auto a benzina nella tratta Venezia – Roma (secondo i dati ISPRA) oppure alla quantità di CO₂ utilizzata per il processo di fotosintesi di 150.000 alberi in area urbana.

Il finanziamento è dedicato ai lavoratori residenti in Provincia di Treviso che sottoscrivono un abbonamento annuale MOM valido sulla rete urbana e extraurbana, nel periodo tra il 1 giugno ed il 31 dicembre 2022. Il contributo è assegnato a concorso della spesa sostenuta per l’avvenuta sottoscrizione dell'abbonamento nella misura del 50% del costo complessivo. Lo sconto messo a disposizione della Provincia è cumulabile con altri incentivi nazionali, mentre non è cumulabile con gli altri contributi pubblici di enti locali per la medesima finalità. Per presentare la domanda di contributo, è necessario compilare il modello 1 scaricabile dal sito www.provincia.treviso.it, a questo link, e inviare fotocopia di un documento di identità a mezzo di raccomandata, oppure via pec, via mail o consegnata a mano al Protocollo Generale della Provincia, in via Cal di Breda, 116, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 recandosi al piano terra dell'edificio 6. Tutte le informazioni e i riferimenti sono indicati nel bando pubblicato in questa pagina dedicata.

“Le azioni della Provincia guardano sempre a più orizzonti - sottolinea il presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon - con i prezzi dei rifornimenti per i veicoli privati alle stelle, abbiamo cercato una soluzione per dare una mano direttamente alle cittadine e ai cittadini che nel tragitto casa-lavoro sostengono spese importanti. Dall'altro, la crisi pandemica e il cambiamento climatico stanno incidendo sempre di più sulle nostre vite, quindi è fondamentale ideare delle strategie che agiscano direttamente a favore sull'ambiente, proteggendolo. Il bando per l'acquisto di abbonamenti annuali MOM, con lo sconto del 50% messo a disposizione dalla Provincia di Treviso, è una boccata d'ossigeno per la comunità e contribuisce a una mobilità più sostenibile. Le attività su cui stiamo lavorando per dare un segnale ancora più forte per la riduzione dell'impatto ambientale non si fermano qua: proprio in questi giorni abbiamo pubblicato anche un bando rivolto alle imprese per la sostituzione degli impianti termici e, sempre nel mese di giugno, seguiranno altri finanziamenti dedicati ai Comuni, per accelerare il passo verso la salvaguardia del pianeta e del nostro futuro”.

“Il biennio di pandemia ha profondamente inciso sulla mobilità delle persone – evidenzia il presidente di Mobilità di Marca Giacomo Colladon – quindi riportare l’utenza all’utilizzo dei mezzi pubblici è una priorità: anzitutto sul piano ambientale e di riduzione del traffico veicolare, ma anche sul piano economico. Un grazie sentito va alla Provincia di Treviso, che in questi ultimi due anni ci è sempre stata accanto, anche con contributi straordinari per la realizzazione di servizi aggiuntivi. Ora questa importante iniziativa, che non ha eguali in Regione, si pone l’obiettivo di far crescere l’utilizzo del mezzo pubblico come scelta consapevole da parte dei lavoratori pendolari. Erano circa 3mila i clienti MOM con profilo lavoratore nel 2019 (400 annuali e 2.600 mensili), ma la contrazione per questa categoria è stata, ad oggi, del 30%. Ora siamo certi che potremo invertire la rotta, grazie a questa straordinaria agevolazione che andrà a sommarsi alle detrazioni fiscali già previste. Al prezzo di tre mensilità si potrà viaggiare tutto l’anno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mom, sconti del 50% sugli abbonamenti dei lavoratori

TrevisoToday è in caricamento