rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Ormoni, steroidi, testosterone: inchiesta dei Nas di Treviso, dodici indagati

Perquisizioni sono state eseguite in tutta la provincia ma anche a Padova, Torino, Cosenza e Napoli. Sequestrati farmaci a body builder e istruttori per un valore di oltre 12mila euro

Nelle prime ore della mattinata di venerdì, 2 aprile, i Carabinieri del Nas di Treviso, nelle province di Treviso, Padova, Cosenza, Napoli e Torino, coadiuvati nella fase esecutiva dai militari dei locali Comandi Provinciali e dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità, hanno dato esecuzione al decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Treviso nei confronti di 17 persone, per lo più body builder, personal trainer e sportivi amatoriali, acquirenti di sostanze attive ad effetto dopante.

All’esito delle operazioni sono state denunciate dodici persone (tra cui otto trevigiani) per il reato di ricettazione di farmaci e sequestrati complessivamente un migliaio di pezzi tra confezioni, flaconi, fiale e compresse di farmaci e sostanze farmacologicamente attive ad azione dopante (steroidi, estrogeni, ormoni della crescita,…), per un valore complessivo di circa 12mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ormoni, steroidi, testosterone: inchiesta dei Nas di Treviso, dodici indagati

TrevisoToday è in caricamento