Attivo il termoscanner al pronto soccorso dell'ospedale di Treviso

Donati all’Ulss 2 da un ex infermiere, Emanuele Cagnin, venticinque termometri digitali

Il termoscanner presente in pronto soccorso

Il primo termoscanner in dotazione all’Ulss 2 è operativo al Pronto Soccorso di Treviso. L’apparecchio, che consente una misurazione veloce e precisa della temperatura, sarà dato in dotazione,  in una seconda fase, anche nei restanti Pronto Soccorso aziendali. «La misurazione della temperatura è prevista, in tutte le nostre strutture, su tutti coloro che accedono -ricorda il direttore generale, Francesco Benazzi- La rilevazione viene fatta nei varchi istituiti presso gli ospedali e i distretti. Nel caso in cui la temperatura di pazienti e/o visitatori risulti superiore ai  37,5° dovrà rientrare a casa e contattare il proprio medico di famiglia». Il termoscanner, al Ca’ Foncello è stato collocato nell’area del pronto Soccorso adibita a pre triage, dove i volontari, oltre a controllare la temperatura, istruiscono i pazienti sul lavaggio delle mani e utilizzo della mascherina.

Un supporto all’Ulss, sul fronte dei dispositivi per la rilevazione della temperatura, è giunto nei giorni scorsi da Emanuele Cagnin, ex infermiere dell’Ospedale di  Treviso (prima in Medicina e poi in Patologia neonatale) che ha donato 25 termometri digitali ad infrarosso. «E' un ringraziamento personale per la formazione e l'esperienza che avevo maturato presso l'ospedale di Treviso negli anni 1997 al 2007 -ha sottolineato Cagnin- Grazie a questa esperienza oggi come libero professionista lavoro nello studio associato di Silea con i medici di famiglia:  con una mano ho ricevuto e con un'altra dono».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Donazione 25 termometri infrarosso dal  sig Cagnin al dr. Dalla Barba-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento