Domenica, 25 Luglio 2021
Attualità

Panevin abusivi, spunta il video di un falò anti-Zaia: «Una goliardata»

In un filmato che circola sui social la caricatura del governatore del Veneto data alle fiamme. L'autore del gesto, Mauro Colombera, è stato convocato dai carabinieri. Nella serata del 5 gennaio piccoli falò abusivi in tutta la Marca

Il video con la caricatura di Zaia data alle fiamme

La caricatura del governatore del Veneto, Luca Zaia, data alle fiamme in un piccolo panevin abusivo che si è svolto nella serata di martedì nel vittoriese. Il filmato circola da ore sui social (è stato pubblicato sul sito Tribunatreviso.it) e non ha mancato di scatenare polemiche. Per ora non è stata presentata nessuna denuncia ma i carabinieri di Vittorio Veneto hanno già identificato e convocato in caserma l'autore del gesto, Mauro Colombera, nei cui confronti non sono stati presi provvedimenti. Impossibile per ora formulare un'ipotesi di reato. Lui si è difeso spiegando che si trattava di una "goliardata" e di una "critica politica", invitando lo stesso Zaia a contattarlo. «Il mio profilo è aperto e ho pubblicamente condannato quando Zaia aveva subito minacce, alcune settimane fa -ha spiegato Colombera- il mio è stato l'apogeo della critica politica e del suo operato».

In tutta la provincia si sarebbero svolti, abusivamente, alcuni piccoli falò ma non si sono registrati, nella notte, segnalazioni alla centrale operativa del 115 o interventi dei vigili del fuoco. La pioggia ha fatto desistere anche gli irriducibili. I panevin erano consentiti regolarmente, in tutta la Marca, nel solo Comune di Codognè che non ha ritirato l'ordinanza che li permetteva, diversamente da quanto deciso dal Comune di Oderzo.

135749635_5016004375139081_3530246393193745533_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panevin abusivi, spunta il video di un falò anti-Zaia: «Una goliardata»

TrevisoToday è in caricamento