Attualità San Liberale / Piazza delle Istituzioni

Festa della polizia, premiati con encomi e lodi 36 agenti e dirigenti della Questura

Il Questore, Vito Montaruli, si è complimentato con poliziotti della squadra mobile, delle volanti, del Commissariato di Conegliano e della polizia stradale

In una cerimonia, che le norme anti Covid-19 hanno imposto in forma privata e che di solito viene svolta in pubblico in occasione delle celebrazioni della Festa della Polizia dello scorso 10 aprile, il Questore di Treviso, Vito Montaruli, ha consegnato 36 ricompense alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che si sono distinti in particolari operazioni di polizia, concesse dal Dipartimento della pubblica sicurezza, premiati con lodi ed encomi diversi poliziotti della Squadra Mobile, dell’U.P.G.S.P., del Commissariato di Conegliano e della Specialità Polizia Stradale. Nello specifico i premi si riferiscono ad una serie di operazioni e attività di polizia giudiziaria concluse negli anni scorsi.

DSC_0010-2

Il Questore si è complimentato con loro, ringraziandoli per il costante apporto offerto nell’espletamento di tutte le importanti attività della Polizia di Stato nella provincia, nonché per la dedizione e l’umanità di cui danno prova quotidianamente. In particolare sono stati concessi i seguenti riconoscimenti.

ENCOMIO  - personale Squadra Mobile

concesso a:

Michielon Loris;     Ferrara Luigi;         Tessari Paolo;       Bertuola Giampiero;        Ciocca Luca;                     

Dal Cin Rudi;          D’Amico Elisa;      Maggi Pietro;        Marotto Mauro;               Tonetto Sergio.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate capacità professionali ed operative espletava un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di scompaginare un ben organizzato sodalizio criminale dedito al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti e di procedere al sequestro di 441 kg di marijuana”. Treviso 25 settembre 2015.

ENCOMIO – personale Commissariato di P.S. Conegliano

concesso a:

De Carlo Dario;        Doria Giuseppe;       Gnesotto Alessandro;      Cason Adriano;       Biason Alessandro;

LODE concessa al Dr. Di Paola Claudio.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate capacità professionali ed intuito investigativo coordinava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino moldavo responsabile dell’omicidio di una giovane connazionale al sesto mese di gravidanza”. Conegliano 23 marzo 2017.

LODE – personale Squadra Mobile

concessa a:

Michielon Loris;                                Ferrara Luigi;                    Bertuola Giampiero;              Orazi Luca;  

Guagnini Claudio;                             Ciocca Luca;                     Dal Cin Rudi.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando capacità professionali ed intuito investigativo, espletava un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto due persone, responsabili del reato di detenzione, al fine di spaccio di sostanze stupefacenti”. Treviso 13 gennaio 2017.

ENCOMIO – Personale Polizia Stradale

concesso a:

Mariotti Devis;            Di Remigio Marco.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate capacità professionali ed impegno, espletava un intervento di soccorso pubblico ponendo in salvo una famiglia a bordo di un veicolo fermo lungo l’autostrada A27, in condizioni atmosferiche di fitta nebbia”. Treviso 17 febbraio 2017.

ENCOMIO  - Personale U.P.G.S.P.

concesso a:

Tedesco Giovanni;                Di Giuseppe Alessandro.

LODE – Personale U.P.G.S.P.

concessa a:

Del Piero Stefano;                 Vanzella Matteo;

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando spiccate qualità professionali, espletava un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino italiano resosi responsabile del reato di omicidio”. Treviso 15 febbraio 2017.

LODE – personale Squadra Mobile

concessa a:

Sartor Giorgio;              Bertuola Giampiero;              Bianchin Alessandro;                   Guagnini Claudio.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando impegno e capacità professionali espletava un’attività di polizia giudiziaria che consentiva di trarre in arresto un individuo latitante, resosi responsabile dei delitti di truffa e riciclaggio”. Treviso 4 marzo 2017.

LODE – personale Polizia Stradale

concessa a:

D’Amico Fabio;               Basso Carlo;                    Kutschera Alex.

Con la seguente motivazione:

“Evidenziando capacità professionali, espletava un’attività investigativa che si concludeva con il deferimento all’Autorità Giudiziaria di un soggetto dedito alla produzione e detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana”. Treviso 11 aprile 2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della polizia, premiati con encomi e lodi 36 agenti e dirigenti della Questura

TrevisoToday è in caricamento