menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Michele Tota ed il Questore Vito Montaruli

Michele Tota ed il Questore Vito Montaruli

Michele Tota, nuovo dirigente della sezione amministrativa e sociale della Questura

Partecipò alle indagini che hanno portato alla cattura dei brigatisti responsabili degli omicidi di D’Antona, Biagi e Petri

E’ stato presentato questa mattina, venerdì dal Questore, dott. Vito Montaruli, il nuovo Dirigente della Divisione Amministrativa e Sociale, il dott. Michele Tota. Il dott. Tota è entrato in Polizia nel ruolo dei Commissari nel 1999 e il 1 gennaio 2019 è stato nominato Primo Dirigente della Polizia di Stato. Nel corso della sua carriera il dott. Tota ha prestato servizio  prima presso il V Reparto Mobile di Torino, poi presso la Questura di Torino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stato trasferito  successivamente alla Scuola di Polizia di Alessandria per poi prestare servizio presso la Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Torino. Il dott. Tota ha prestato servizio presso la Questura di Roma, prima all’Ufficio Volanti poi nel 2002 è stato trasferito alla DIGOS dove ha collaborato a numerose indagini, tra le quali quelle che hanno portato alla cattura dei brigatisti responsabili degli omicidi di D’Antona, Biagi e Petri e successivamente alla cattura in Italia di uno dei responsabili degli attentati alla metropolitana di Londra. Dal settembre del 2007 è stato assegnato al Servizio Polizia Scientifica della Direzione Centrale Anticrimine.  Dal 25 giugno è arrivato a Treviso ricoprendo l’incarico di Dirigente della Polizia Amministrativa e Sociale. Il Questore, Vito Montaruli, e i Funzionari della Questura hanno accolto calorosamente il nuovo collega augurandogli un buon lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento